GREEN ME COLLECTION KIKO MILANO (pt.2)

GREEN ME COLLECTION KIKO MILANO: dopo le referenze make-up, TUTTI GLI INCI Dei prodotti per la skin care

Ciao Ragazze/i! Se siete giunti sino a qui immagino abbiate già letto la prima parte dell’articolo dedicata alla sezione Make-up. Se però così non fosse, vi invito a correre ai ripari per avere una visione completa della Green Me Collection Kiko Milano.

skin care

Come per il reparto Make-up, anche la sezione Skin Care della Green Me Collection Kiko Milano presenta diverse referenze. In particolare:

  • mist idratante
  • kit di 3 maschere monodose all’argilla
  • lip balm
  • gommage al ghassul
  • clensing face bar

Sinceramente mi ha stupito il fatto che Kiko non abbia proposto una gamma di referenze in modo da comporre una vera e propria skin care routine. Sono comunque certa che, in tempi brevi, probabilmente vedranno la luce anche creme, tonici e sieri “a basso impatto ambientale”.

Passiamo quindi a vedere i prodotti più nel dettaglio:

hydrating face mist green me

Spray viso ad azione idratante e rinfrescante, è ideale per preparare la pelle prima del trucco o da vaporizzare durante il giorno per rinfrescare il make-up e/o il viso. A base di sali minerali e caffeina, ha una formulazione non comedogena e dermatologicamente testata.

Prezzo al pubblico 10,95€

inci

 AQUA

Immagine PENTYLENE GLYCOL (= appartenente alla famiglia dei glicoli, viene utilizzato in cosmesi per le sue proprietà umettanti e solventi. Ingrediente di derivazione petrolifera, è un ingrediente dichiarato sicuro se utilizzato nelle giuste quantità.)

Immagine PPG-26-BUTETH-26 (= emulsionante con proprietà condizionanti, è solitamente utilizzato all’interno di preparazioni cosmetiche destinate alle pelli secche. Scarsamente biodegradabile e tossico per la fauna ittica.)

Immagine PEG-40 HYDROGENATED CASTOR OIL (= tensioattivo di derivazione petrolifera. Contrassegnato con un pallino rosso in quanto può contenere al suo interno Diossano.)

 PHENOXYETHANOL

 ETHYLHEXYLGLYCERIN

 TOCOPHERYL ACETATE

 DISODIUM EDTA (= sale dell’acido etilendiammino tetracetico, nei cosmesi ha azione chelante. Contrassegnato con 2 pallini rossi in quanto scarsamente biodegradabile nonché tossico per la flora e la fauna marina.)

 PARFUM

Immagine SODIUM SACCHARIN

 BUTETH-3 (= sostanza sintetica scarsamente biodegradabile e tossica per gli organismi acquatici.)

 CAFFEINE

 CALCIUM CHLORIDE

 MAGNESIUM CHLORIDE

 SODIUM SULFATE

Immagine SODIUM BENZOTRIAZOLYL BUTYLPHENOL SULFONATE (= filtro UV di derivazione sintetica scarsamente biodegradabile e tossico per la fauna ittica.)

 SODIUM HYDROXIDE

 TRIBUTYL CITRATE

 TOCOPHEROL

Immagine CI 47005 (= colorante sintetico che regala al composto una colorazione gialla.)

Immagine CI 42090 (= colorante sintetico di derivazione petrolifera che regala al composto una colorazione blu.)

Ingredienti derivanti da materie prime naturali
PAO 6 mesi
Made in Italy
30ml – 10,95€

Sito Azienda/Dove acquistare: www.kikocosmetics.com

Inci analizzato con:

on-the-go masks green me

Kit di 3 maschere monodose a base di argilla ad effetto illuminante, levigante o opacizzante. Possono essere utilizzate  singolarmente o mixate per realizzare la propria maschera personalizzata. In particolare il kit si compone di:

  • YELLOW CLAY MASK – maschera con estratti di peonia e fiore di porcellana, idrata e dona luminosità all’incarnato. Può essere utilizzata su tutto il viso o sugli zigomi e il mento per illuminarli.
  • BLUE CLAY MASK – maschera con estratti di agrumi e rosa canina, idrata e dona un effetto opacizzante. Perfetta per tutto il viso o per mattificare la zona T.
  • PINK CLAY MASK –  maschera viso la cui formula è stata arricchita con un mix di vitamine per nutrire e levigare naturalmente la pelle. Può essere utilizzata da sola o in combinazione con le altre maschere del kit.

Dermatologicamente testate e non comedogene – prezzo al pubblico 4,95€

inci (BLUE CLAY MASK)

 AQUA

 GLYCERIN

 KAOLIN

Immagine STEARETH-2 (= emulsionante/ tensioattivo sintetico scarsamente biodegradabile e tossico per gli organismi acquatici.)

 CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE

 HYDROGENATED POLYISOBUTENE

 STEARIC ACID

 CETEARYL ALCOHOL

Immagine STEARETH-21(= emulsionante/ tensioattivo sintetico scarsamente biodegradabile e tossico per gli organismi acquatici.)

 BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER

 SODIUM ACRYLATES CROSSPOLYMER-2 (= polimero viscosizzante/ assorbente scarsamente biodegradabile.)

 CITRUS AURANTIUM DULCIS PEEL EXTRACT

 ROSA CANINA FRUIT EXTRACT

Immagine PPG-15 STEARYL ETHER (= emolliente sintetico scarsamente biodegradabile e tossico per la fauna ittica.)

 XANTHAN GUM

Immagine PVP (= acronimo di polyvinylpyrrolidone, si tratta di un polimero antistatico/ legante/ filmante poco o nulla biodegradabile.)

 PARFUM

Immagine BUTYLENE GLYCOL (= solvente/ umettante/ viscosizzante di derivazione petrolifera. Può creare sensazione di secchezza sulle pelli più sensibili ma non presenta limiti di concentrazione d’utilizzo.)

 DISODIUM EDTA (= sale dell’acido etilendiammino tetracetico. Viene utilizzato in cosmesi per il suo potere chelante, ovvero la capacità di legarsi ai metalli. Non sono stati rilevati effetti di irritabilità o sensibilizzazione nei confronti della pelle, ma si tratta di una materia prima scarsamente biodegradabile in grado di mobilizzare i metalli dai fondali marini con conseguente avvelenamento delle acque.)

 ETHYLHEXYLGLYCERIN

Immagine HYDROXYACETOPHENONE

 PHENOXYETHANOL

 SODIUM BENZOATE

 POTASSIUM SORBATE

 BENZYL ALCOHOL

 BHT (= acronimo di di-tri-butilidrossituoluene, il BHT è un fenolo alchilato utilizzato per la sua funzione antiossidante e preservante. Il Cosmetic Ingredient Review (CIR) ha stabilito dei limiti di dosaggio per questa sostanza a causa del suo dubbio profilo tossicologico. Il BHT è infatti potenzialmente irritante per cute e mucose nonché sospetto disturbatore endocrino.)

Immagine CI42090 CI 42090 (= colorante sintetico di derivazione petrolifera che regala al composto una colorazione blu.)

Immagine CI19140 (= colorante sintetico azoico utilizzato anche nell’industria alimentare con la dicitura E102. Dona una colorazione gialla alle emulsioni o ai composti a cui è addizionato.)

inci (PINK CLAY MASK)

 AQUA

 GLYCERIN

 KAOLIN

Immagine STEARETH-2 (= emulsionante/ tensioattivo sintetico scarsamente biodegradabile e tossico per gli organismi acquatici.)

 CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE

 HYDROGENATED POLYISOBUTENE

 STEARIC ACID

 CETEARYL ALCOHOL

Immagine STEARETH-21(= emulsionante/ tensioattivo sintetico scarsamente biodegradabile e tossico per gli organismi acquatici.)

 BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER

 NIACINAMIDE

 TOCOPHERYL ACETATE

Immagine SODIUM ACRYLATES CROSSPOLYMER-2 (= polimero viscosizzante/ assorbente scarsamente biodegradabile.)

Immagine PPG-15 STEARYL ETHER (= emolliente sintetico scarsamente biodegradabile e tossico per la fauna ittica.)

 XANTHAN GUM

 PARFUM

Immagine PVP (= acronimo di polyvinylpyrrolidone, si tratta di un polimero antistatico/ legante/ filmante poco o nulla biodegradabile.)

 DISODIUM EDTA (= sale dell’acido etilendiammino tetracetico. Viene utilizzato in cosmesi per il suo potere chelante, ovvero la capacità di legarsi ai metalli. Non sono stati rilevati effetti di irritabilità o sensibilizzazione nei confronti della pelle, ma si tratta di una materia prima scarsamente biodegradabile in grado di mobilizzare i metalli dai fondali marini con conseguente avvelenamento delle acque.)

 ETHYLHEXYLGLYCERIN

 PHENOXYETHANOL

Immagine HYDROXYACETOPHENONE

 BHT (= acronimo di di-tri-butilidrossituoluene, il BHT è un fenolo alchilato utilizzato per la sua funzione antiossidante e preservante. Il Cosmetic Ingredient Review (CIR) ha stabilito dei limiti di dosaggio per questa sostanza a causa del suo dubbio profilo tossicologico. Il BHT è potenzialmente irritante per cute e mucose nonché sospetto disturbatore endocrino.)

Immagine CI15985 (= colorante azoico di sintesi ottenuto dagli idrocarburi aromatici derivanti dal petrolio, viene impiegato anche nell’industria alimentare sotto il nome di E110.)

Immagine CI16035 (= colorante sintetico.)

inci (YELLOW CLAY MASK)

 AQUA

 GLYCERIN

 KAOLIN

 CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE

Immagine STEARETH-2 (= emulsionante/ tensioattivo sintetico scarsamente biodegradabile e tossico per gli organismi acquatici.)

 HYDROGENATED POLYISOBUTENE

 STEARIC ACID

 CETEARYL ALCOHOL

Immagine STEARETH-21(= emulsionante/ tensioattivo sintetico scarsamente biodegradabile e tossico per gli organismi acquatici.)

 BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER

 PAEONIA LACTIFLORA ROOT EXTRACT

 HOYA LACUNOSA FLOWER EXTRACT

Immagine SODIUM ACRYLATES CROSSPOLYMER-2 (= polimero viscosizzante/ assorbente scarsamente biodegradabile.)

Immagine PPG-15 STEARYL ETHER (= emolliente sintetico scarsamente biodegradabile e tossico per la fauna ittica.)

 XANTHAN GUM

 PARFUM

Immagine PVP (= acronimo di polyvinylpyrrolidone, si tratta di un polimero antistatico/ legante/ filmante poco o nulla biodegradabile.)

 DISODIUM EDTA  (= sale dell’acido etilendiammino tetracetico. Viene utilizzato in cosmesi per il suo potere chelante, ovvero la capacità di legarsi ai metalli. Non sono stati rilevati effetti di irritabilità o sensibilizzazione nei confronti della pelle, ma si tratta di una materia prima scarsamente biodegradabile in grado di mobilizzare i metalli dai fondali marini con conseguente avvelenamento delle acque.)

 PHENOXYETHANOL

Immagine HYDROXYACETOPHENONE

 ETHYLHEXYLGLYCERIN

 BHT  (= acronimo di di-tri-butilidrossituoluene, il BHT è un fenolo alchilato utilizzato per la sua funzione antiossidante e preservante. Il Cosmetic Ingredient Review (CIR) ha stabilito dei limiti di dosaggio per questa sostanza a causa del suo dubbio profilo tossicologico. Il BHT è potenzialmente irritante per cute e mucose nonché sospetto disturbatore endocrino.)

Immagine CI19140 (= colorante sintetico azoico utilizzato anche nell’industria alimentare con la dicitura E102. Dona una colorazione gialla alle emulsioni o ai composti a cui è addizionato.)

Immagine CI16035 (= colorante sintetico.)

Ingredienti derivanti da materie prime naturali
Made in Italy
18ml – 4,95€

Sito Azienda/Dove acquistare: www.kikocosmetics.com

Inci analizzato con:

nourishing lip balm green me

Balsamo per le labbra con proprietà idratanti, nutrienti e perfezionatrici. La sua formulazione è arricchita con olio di jojoba, burro di karité, burro di mango selvatico e olio di camomilla.

Prezzo al pubblico 6,95€

inci

 SIMMONDSIA CHINENSIS SEED OIL

 OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE

 OCTYLDODECANOL

 CANDELILLA CERA

 CERA ALBA

 POLYGLYCERYL-3 DIISOSTEARATE

 COPERNICIA CERIFERA CERA

 HYDROGENATED JOJOBA OIL

 BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER

 IRVINGIA GABONENSIS KERNEL BUTTER

 HYDROGENATED COCO-GLYCERIDES

 AROMA

Immagine PENTAERYTHRITYL TETRAISOSTEARATE (= emulsionante/ tensioattivo sintetico utilizzato spesso all’interno di fondotinta che non devono stratificare o sedimentare.)

 PRUNUS DOMESTICA SEED OIL

Immagine PROPYLENE GLYCOL DICAPRYLATE/DICAPRATE (= emolliente sintetico scarsamente biodegradabile e tossico per gli organismi acquatici.)

 ANTHEMIS NOBILIS FLOWER EXTRACT

 ALUMINUM HYDROXIDE

 MICA

Immagine DIETHYLHEXYL SYRINGYLIDENEMALONATE (= ingrediente dalla funzione schermante di derivazione sintetica. E’ scarsamente biodegradabile e tossico per gli organismi acquatici.)

 BENZYL ALCOHOL

 CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE

 CITRIC ACID

 CI77891

 CI77492

 CI77491

Immagine CI19140  (= colorante sintetico azoico utilizzato anche nell’industria alimentare con la dicitura E102. Dona una colorazione gialla alle emulsioni o ai composti a cui è addizionato.)

Ingredienti derivanti da materie prime naturali
PAO 18 mesi
Made in Italy
4,5g – 6,95€

Sito Azienda/Dove acquistare: www.kikocosmetics.com

Inci analizzato con:

ghassul gommage green me

I cristalli di zucchero uniti al ghassoul, pregiata argilla lavica del Marocco, e all’estratto di rosa danno vita ad una texture corposa e fresca, esfoliante e nutriente. Delicato sulla pelle, è il prodotto ideale per prepararsi alla stagione estiva.

Prezzo al pubblico 16,95€

 

inci

 SUCROSE

 MOROCCAN LAVA CLAY

 AMMONIUM LAURYL SULFATE

Immagine BUTYLENE GLYCOL  (= solvente/ umettante/ viscosizzante di derivazione petrolifera. Può creare sensazione di secchezza sulle pelli più sensibili ma non presenta limiti di concentrazione d’utilizzo.)

 AQUA

Immagine COCAMIDE MEA (= emulsionante/ tensioattivo non ionico della famiglia degli alcanolammidi ottenuto chimicamente dalla combinazione di acidi grassi derivanti dall’olio di cocco con etanolammina.  Il suo impiego all’interno di formulazione cosmetiche è in calo per il rischio di formazione di nitrosammine.)

 ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE

 GLYCERYL STEARATE

 PEG-100 STEARATE (= tensioattivo di derivazione petrolifera, è contrassegnato con due pallini rossi in quanto può contenere al suo interno Diossano.)

 PARFUM

 HYDRATED SILICA

 ROSA CENTIFOLIA FLOWER WATER

 ROSA GALLICA FLOWER EXTRACT

 TOCOPHERYL ACETATE

 GLYCERIN

 CITRIC ACID

 PHENOXYETHANOL

 BENZYL ALCOHOL

 SODIUM BENZOATE

 POTASSIUM SORBATE

Ingredienti derivanti da materie prime naturali
PAO 6 mesi
Made in Italy
345g – 16,95€

Sito Azienda/Dove acquistare: www.kikocosmetics.com

Inci analizzato con:

clensing face bar green me

Sapone viso a base di olio di oliva, burro di Karitè, tè di peonia bianca e il 98% di ingredienti derivati da materie prime di origine naturale. Formulazione adatta a tutti i tipi di pelle, è caratterizzata da una profumazione aggrumata particolarmente gradevole.

Prezzo al pubblico 5,95€

inci

 SODIUM OLIVATE

 SODIUM COCOATE

 AQUA

 GLYCERIN

 SODIUM LAUROYL GLUTAMATE

 BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER

 PARFUM

 OLEA EUROPAEA FRUIT OIL

 CAMELLIA SINENSIS LEAF

 CITRIC ACID

 SODIUM CHLORIDE

 HEXYL CINNAMAL

 TETRASODIUM GLUTAMATE DIACETATE

 LIMONENE

 CITRAL

 LINALOOL

 BUTYLPHENYL METHYLPROPIONAL (= allergene del profumo di origine sintetica. A causa del suo potenziale sensibilizzante, rientra nell’elenco delle 26 sostanze profumate considerate allergizzanti che per legge devono essere elencate in etichetta quando la loro percentuale supera lo 0,001% nei prodotti leave-on e lo 0,01% nei prodotti da risciacquo.)

Ingredienti derivanti da materie prime naturali
PAO 12 mesi
Made in Italy
100ml – 5,95€

Sito Azienda/Dove acquistare: www.kikocosmetics.com


accessori beauty

Passo infine, per completezza, a segnalarvi anche gli accessori Beauty.

Questo slideshow richiede JavaScript.

clensing pads green me

Kit di 2 dischetti detergenti per il viso: uno in fibra di luffa e l’altro in sisal. Perfetti per la pulizia e l’esfoliazione delicata della pelle, la purificano in profondità, eliminando residui di trucco e smog. Data la loro composizione, questi dischetti possono essere utilizzati da chiunque e su qualsiasi tipo di pelle, da normale a sensibile.

Prezzo al pubblico 4,95€
Sito Azienda/Dove acquistare: www.kikocosmetics.com

konjac sponge green me

Spugna in konjac detergente ed esfoliante 100% naturale e pre-umidificata in acqua distillata. Estremamente morbida e delicata sulla pelle, questa spugna è ricavata dalle radici di Konjac ed è perfetta per eliminare impurità ed eccesso di sebo senza irritare. E’ ideale per la pulizia quotidiana del viso, in quanto aiuta a riattivare la circolazione, esfolia delicatamemte ed è estremamente soffice. Infine la comoda cordicella permette di appenderla dopo l’utilizzo perché si asciughi.

Prezzo al pubblico 5,95€
Sito Azienda/Dove acquistare: www.kikocosmetics.com

blush brush green me

Pennello multiuso con impugnatura in legno e setole sintetiche ad effetto soft touch, ideale per sfumare blush ed illuminanti. Consente una stesura omogenea e può essere comodamente portato con sé anche per i ritocchi dell’ultimo minuto.

Prezzo al pubblico 8,95€
Sito Azienda/Dove acquistare: www.kikocosmetics.com

bronzer brush green me

Pennello arrotondato per terre e polveri viso con setole sintetiche e impugnatura in legno. La forma a cupola  e la sua flessibilità lo rendono perfetto per scolpire e definire i tratti del viso prelevando la giusta quantità di prodotto.

Prezzo al pubblico 10,95€
Sito Azienda/Dove acquistare: www.kikocosmetics.com

double eye brush green me

Pennello  duo  per applicare e sfumare ogni tipo di ombretto, con impugnatura in legno e setole sintetiche. La punta piatta e arrotondata permette di stendere la giusta quantità di prodotto e realizzare tratti definiti o smokey eyes intensi. La punta obliqua consente di sfumare in modo preciso l’ombretto per un make-up sofisticato e completo.

Prezzo al pubblico 8,95€
Sito Azienda/Dove acquistare: www.kikocosmetics.com

conclusioni

Alla luce dell’analisi degli inci di tutte le referenze della Green Me Collection Kiko Milano, direi che i pallini rossi parlino da soli. Le referenze realmente a basso impatto ambientale sono infatti piuttosto poche. Per quel che riguarda il make-up si salvano principalmente le matite e i prodotti in polvere. Accettabile il mascara in quanto paragonabile, se non migliore, a quello di Deborah della Linea Pura. Sulle performances non mi permetto di esprimere un parere in quanto non ho avuto modo di provare nulla, posso però suggerirvi il video di Elena Dreamer, amica e youtuber, dove mostra la scrivenza di una delle palette. Lascio a voi il compito di tirare le somme.

Sui prodotti per la skin care direi che non si salva nulla. La Face Bar non è una vera saponetta, bensì un syndet e, a causa dell’allergene del profumo in fondo all’inci, ne sconsiglio l’uso alle pelli più reattive. Il gommage al gassoul è facilmente riproducibile in casa con pochissimi ingredienti, ne trovo quindi abbastanza inutile l’acquisto vista anche la presenza di Cocamide Mea. Infine, sono rimasta alquanto interdetta nel trovare un inci tanto lungo nel lip balm. Credo sia una delle referenze più semplici da formulare senza il bisogno di aggiungere emulsionanti, schermanti o emollienti di sintesi. Non per nulla il “burro-cacao” è una delle prima cose che si impara a spignattare in quanto privo di acqua e quindi autoconservante. Carini invece gli accessori beauty, in particolare i pads e la spugna di Konjac.

In generale posso dire che la Green Me Collection Kiko Milano mi abbia lasciata un po’ con l’amaro in bocca, effetto che credo abbia fatto anche a molte di voi con cui ho potuto parlare via direct su Instagram. Le formulazioni trovo rispecchino un concept cosmetico vecchio e piuttosto superato, non alla pari con le proposte verdi tranquillamente reperibili al supermercato. Alla prossima!

potrebbe interessarti anche:

Published by

NaturalmenteJo

Ciao! Sono Giorgia, ma sul web potresti conoscermi come NaturalmenteJo. Tecnico ambientale con un diploma in grafica pubblicitaria, ho deciso di reinventarmi a 360° dedicandomi a due delle mie più grandi passioni: la scrittura e la cosmesi verde. Un po' eterna Peter Pan, credo ancora che per realizzare i propri sogni basti impegnarsi e perseverare! Il mio motto? La vita è troppo breve per essere sprecata a realizzare i sogni degli altri. Per maggiori info su di me visita la pagina "chi sono".

6 thoughts on “GREEN ME COLLECTION KIKO MILANO (pt.2)

  1. Ciao Giorgia, complimenti per questo approfondimento, immagino che gran lavoro sia stato reperire tutti gli INCI ed analizzarli!
    Onestamente io avevo già deciso di non acquistare nulla, preferisco acquistare da altri tipi di aziende… so apprezzare chi da una cosmetica tradizionale decide piano piano di avvicinarsi al green… ma non mi piace chi sfrutta l’onda del green con una singola linea per continuare a fare quello che ha sempre fatto, seguendo quindi logiche esclusivamente commerciali.
    A maggior ragione, ora che ho letto gli inci… penso che se proprio dovevano farlo potevano fare uno sforzo maggiore! Personalmente non sono una “talebana del bio” però a questo punto preferisco acquistare direttamente un prodotto tradizionale rispetto ad uno che si dichiara green e poi non lo è! Mi dispiace soprattutto per chi non sa leggere l’inci ed acquista uno di questi prodotti ritrovandosi inconsapevolmente con ingredienti come COCAMIDE MEA, DISODIUM EDTA e BHT che mamma mia, non si possono più sopportare neanche nei cosmetici tradizionali!

    1. Ciao Serena, mi hai letteralmente tolto le parole di bocca! La penso come te e, nonostante analizzi inci da anni, non sono per l’ecobio a tutti i costi. Rimane il fatto che non sopporto le prese in giro e vorrei che passasse il messaggio che confezione verde e foglioline non bastano per fare un prodotto “green”. Un bacione e alla prossima! :*

Rispondi