BLOG-TAG CURIOSONE (AGGIORNATO)

Ciao Ragazze! Inizio questo tag certosino che non conoscevo.. spero di arrivare sino alla fine! XD Sono stata taggata da Dalila di Raelmente e le regole sono le seguenti:

1. Scrivere 11 cose su di sé
2. Rispondere alle domande di chi ti ha taggato, poi scrivere 11 domande per chi taggherai

3. Scegliere massimo 11 persone da taggare

4. Andare sul loro blog e dire loro che le hai taggate

5. Non puoi taggare chi ti ha taggato

6. Devi per forza taggare almeno una persona


Ecco la cosa che mi mette più in crisi.. le 11 cose su di me.. non so mai cosa scrivere!
  1. Oggi è il mio compleanno! 😀 (si mi rendo conto che non è una cosa particolarmente interessante):D
  2. Sono fissata con i cellulari! Non che io sia una che cambia cellulare ogni due minuti, ma se ne avessi la possibilità li cambierei come si cambia una borsa! Più che telefoni li vedo come accessori da cambiare a seconda dell’umore! Adoro in particolare i telefoni con le tastiere qwerty e già da piccola questa mia insana passione si poteva notare dal fatto che bramassi tutti gli aggeggini elettronici che le eroine dei cartoni animati utilizzavano: primo fra tutti il computerino di Sailor Mercury!
  3. Come qualcuna di voi avrà intuito sono piuttosto fissata con anime e manga in genere! Da piccola ho sempre voluto abbonarmi a qualche fumetto, mi sarebbe andato bene anche Topolino!Dopo 10 anni di richieste finalmente sono riuscita ad abbonarmi a Witch che poi ho seguito per svariati anni nonostante fossi diventata troppo “grande”.. Ma l’emozione del trovarsi un fumetto tutto da leggere direttamente nella cassetta della posta quando tornavo da scuola era impareggiabile!
  4. Anche il mio ragazzo ama i manga e insieme ormai abbiamo una collezione di oltre 300 pezzi che dovremo capire dove mettere nella nostra nuova casa!
  5. Sono la regina delle cadute improbabili.. ancora oggi vengo presa in giro perchè scendendo una scalinata sono volata, con tanto di zaino, direttamente dentro un’enorme pozzanghera !
  6. Nessuno mi da 24 anni.. solitamente sono sempre oggetto di discussioni improbabili con estranei.. La domanda più gettonata è “Non sei andata a scuola oggi??” è___é
  7. Il mio cane non è capace a salire le scale nel verso giusto! lui infatti quando si trova davanti una rampa di scale si gira e sale i gradini prima con le zampe posteriori e poi con le anteriori…. ma del resto cosa posso aspettarmi dal mio cane se io, cadendo, centro direttamente l’unica pozzanghera nel raggio di chilometri??
  8. Sono pigra, non amo sprecare energie a meno che non lo reputi strettamente necessario.. a mia discolpa posso dire che però sto cercando di lavorare su questo mio difetto e cerco almeno di spostarmi a piedi più che posso!
  9. Nonostante io sia pigra invidio visceralmente le persone sportive soprattutto quelle che praticano sport ad alti livelli e l’agonismo! Idealmente mi sarebbe piaciuto fare un’esperienza simile nella mia vita, nella pratica non so se ne sarei stata in grado.
  10. A 12 anni volevo fare la scrittrice e avevo anche cominciato a scrivere il mio primo romanzo.. ovviamente non ha mai visto la luce XD 
  11. Amo le attività manuali! Adoro disegnare, cucinare, cucire.. insomma creare con le mani! Purtroppo lo faccio troppo di rado!
Le domande di Dalila:
  1. Qual è il tuo libro preferito? Credo di avere troppi libri preferiti perchè mi affeziono ad ognuno e spesso mi capita di leggere e rileggere sempre gli stessi all’infinito inglobando nella spirale, di tanto in tanto, qualche titolo nuovo.. probabilmente li trovo in qualche modo rassicuranti! Sicuramente nella rosa dei preferiti entra la collana di “Piccole donne” della Alcott! La prima volta che l’ho letto avevo una decina d’anni e mi sono subito identificata in Jo! Inutile dire che ho consumato tutti i libri di Harry Potter e spesso quando sono depressa li rileggo, credo mi facciano tornare un pò piccola 😀 
  2. Se ti trovassi davanti una tavola imbandita con ogni ben di Dio, cosa mangeresti per primo e perchè? Probabilmente mangerei delle lasagne e svariate torte dolci! Essendo allergica a latte, derivati e uova sono tutte cose che nella vita reale non posso permettermi di mangiare. Non vi nascondo però che a volte sogno di abbuffarmi di tutto ciò che mi è vietato.. meno male che almeno posso fantasticare XD 
  3. Qual è il difetto che proprio non riesci a sopportare in una persona? Odio visceralmente il vittimismo. Per mie vicende personali  purtroppo mi sono fatta una scorza alquanto dura da penetrare e spesso pretendo la stessa rigidità di carattere anche da chi mi sta intorno.. Diciamo che ho un pò il concetto che nella vita non ci si debba lamentare, quindi odio vedere gli altri farlo!
  4. Se veramente a dicembre 2012 ci fosse la fine del mondo, cosa vorresti fare in questi mesi che tu non abbia mai fatto? Probabilmente non farei nulla di particolare se non voler stare il più possibile con le persone che amo.
  5. Hai animali domestici? Si attualmente ho un cane di nome Paco, un criceto di nome Giustino e una tartaruga d’acqua di nome Tasha. Non posso vivere senza di loro, sono parte di me!
  6. Qual è la tua cucina preferita? Assolutamente cucina Giapponese! 
  7. Ricordi il tuo primo giorno d’asilo? Purtroppo si ed è stato un trauma! Nessuno mi aveva spiegato un tubo di come funzionasse l’asilo ed ero convinta mi avessero abbandonato!
  8. C’è qualcuno che consideri un mito, un esempio da seguire? Si (non ridete) ma io ho una venerazione per la mia veterinaria! Non tanto lei come persona, anche se è assolutamente una ragazza gentilissima e simpatica, ma ammiro tutte le sue esperienze in campo lavorativo e il grado di conoscenza che è riuscita a raggiungere nella materie che sto studiando anch’io!
  9. Hai un cibo che colleghi ad un qualche ricordo personale/d’infanzia? Si, ricollego il profumo dei toast farciti a mio papà e a quando facevamo insieme la colazione il sabato mattina!
  10. Domanda alla Cioè XD: a che età hai dato il primo bacio? il mio primo vero bacio l’ho dato a 16 anni al mio attuale ragazzo ^^
  11. Segui (o hai seguito) serie televisive, telefilm, telenovelas, soap opera? Se si, quali? Si ne ho sempre seguite parecchie! Non ho mai potuto soffrire 100 vetrine, beuautiful o simili ma in compenso non mi sono persa una puntata di “Terra nostra”. Quelle invece meno imbarazzanti da citare sono Dawson’s creek (nell’adolescenza), Dottor house, E.R., Grey’s  Anatomy, Big Bang theory, Desperate housewife e la vita secondo Jim!
Le mie 11 domande:
  1. Hai un fiore preferito? Se si quale e perchè?
  2. Pratichi uno sport?
  3. Tre cose che vorresti poter cambiare di te: elencale!
  4. Racconta un aneddoto imbarazzante che ti riguarda!
  5. Qual è il tuo scrittore preferito?
  6. Cosa vorresti fare “da grande”?
  7. Di fronte ad uno screzio sei una che porta rancore e cerca “vendetta” o perdoni facilmente?
  8. Qual è il cibo a cui non puoi rinunciare?
  9. Utilizzi prodotti ecobio? se si elenca tre prodotti che consiglieresti ad una amica!
  10. Quali sono le ultime tre cose che hai comprato?
  11. Come sei vestita in questo momento?
Ed infine ecco le mie “Nominate” XD

  1. Arshes on the otherside
  2. Vanilla Bourbon
  3. Cosmetics and Reviews
  4. Manuki makeup and creativity
  5. Balocchi e profumi

Bene, incredibile a dirsi ma sono arrivata alla fine XD vi anticipo già che il prossimo post sarà sui regali di compleanno! 🙂

AGGIORNAMENTO DELL’ULTIMO MINUTO! SONO STATA TAGGATA A MIA VOLTA DA VANILLA DI VANILLA BOURBON, QUINDI QUI DI SEGUITO TROVATE LE RISPOSTE ALLE SUE 11 DOMANDE 🙂

  1. La terra: per alcuni un cosmetico indispensabile per altri completamente evitabile. Tu dove ti collochi? Sicuramente mi colloco tra quelli che ne fanno a meno! Ho una pelle molto chiara e risulto veramente innaturale con la terra sul viso. In passato ne ho utilizzata una ma alla fine è rimasta sullo scaffale del bagno a prendere la polvere.
  2. Quando crei il tuo make-up per tutti i giorni punti su un look naturale o colori vivaci? ti piace cambiare o ti ritrovi a compiere sempre gli stessi gesti? Quando creo il mio make-up per tutti i giorni punto indubbiamente su un look naturale composto da cipria, matita occhi nera e mascara. Durante la settimana utilizzo sempre questo look molto semplice perchè ho poco tempo e spesso e volentieri sono sempre in perenne ritardo. Nei week end invece mi diverto a variare e ad osare di più anche con i colori.
  3. Parrucchiere ed estetista: coccola irrinunciabile o tortura evitabile? Assolutamente tortura evitabile XD vado dal parrucchiere 2 volte l’anno solo per spuntare i capelli, la frangia la taglio da sola e anche quando non posso farne proprio a meno non vedo l’ora che sia tutto finito. Per quel che riguarda l’estetista non ci sono mai andata, sono sempre stata dell’idea che quello che può offrirmi un’estetista posso tranquillamente farlo a casa risparmiando e decidendo quali prodotti usare!
  4. Qual è la marca di make up che più ti affascina per colori, texture, qualità dei prodotti e (perchè no?) packaging? Insomma, quella cui, se potessi, ti rivolgeresti sempre sapendo che non potrai certo sbagliare acquisto. Attualmente non ho una marca di make up a cui mi rivolgerei ad occhi chiusi per ogni mia necessità. Ultimamente però, devo dire che utilizzo parecchio i prodotti Neve make-up, soprattutto perchè non mi danno problemi di allergie sulla pelle.
  5. Parlando di sopracciglia le preferisci al naturale o utilizzi qualche prodotto specifico per definirle? Per quel che riguarda le sopracciglia mi piacerebbero lievemente più definite delle mie naturali, ma poi in realtà non faccio nulla per renderle tali. In passato ho utilizzato dei gel trasparenti ma principalmente per fissarle e dargli un aspetto più ordinato.
  6. Olii vegetali: c’è chi li ama e c’è chi li odia, forse perchè è necessario conoscerli e adottare alcune piccole accortezze per sfruttarli al meglio senza spiacevoli effetti. Li utilizzi? Quali scegli e a quale scopo? Faccio sicuramente parte di quelle persone che ama gli olii e che li userebbe per qualsiasi cosa! Ne ho utilizzati diversi ma i miei preferiti rimangono senza dubbio l’olio di mandorle per il corpo e l’olio di cocco per i capelli e tutti i problemi legati al cuoio capelluto. Come ho già detto più volte sul blog utilizzo l’olio di mandorle al posto della crema e anche come anti-cellulite, per quel che riguarda l’olio di cocco invece lo utilizzo per fare impacchi ai capelli, come anti forfora, per il leave in e come cera per togliere il crespo.
  7. Less is more (parlando ovviamente di make-up e cura del corpo-viso-capelli), concordi? Assolutamente! Per qualche riguarda il make up con un trucco naturale e fine non si sbagli mai! I colori sgargianti ed eccessivi non sempre rendono giustizia al viso o sono adatti a tutte le occasioni. Anche per quel che concerne la cura della persona credo che utilizzare prodotti con inci il più naturali e semplici possibili non possa che giovare alla pelle e ai capelli.
  8. Dove acquisti principalmente i prodotti per la cura di sè: profumeria, farmacia, erboristeria o bottega bio? Quasi la totalità dei miei acquisti viene fatta on-line su e-commerce specializzati in prodotti ecobiologici, per quel poco che rimane, come deodorante, detergente intimo ecc spesso mi affido ai supermercati NaturaSi, Lidl o alla catena Acqua e sapone.
  9. C’è un prodotto che quando indossi/utilizzi riesce a sollevarti il morale nelle giornate no? Ultimamente un prodotto che mi rasserena molto è il Night Night balm della Badger!
  10. Ti piace adattare i prodotti di skincare, make up e smalti in base alla stagione? In base alla stagione adatto i prodotti della skincare: in estate integro solitamente con prodotti con fattore di protezione solare ed mi oriento verso cosmetici meno nutrienti. Il make-up, soprattutto nella stagione calda, tendo praticamente ad eliminarlo; per quel che riguarda invece gli smalti utilizzo tutto l’anno colori scuri prettamente invernali oppure colori molto naturali come il rosa carne.
  11. Un solo ombretto sulla palpebra: da evitare, dipende dai casi o assolutamente no? Spesso utilizzo un solo ombretto sulla palpebra facendo attenzione a sfumare bene e ad intensificare in alcuni punti. Rimango comunque dell’idea che nel make up non esistano regole precise per truccarsi al meglio e che molto dipenda dal viso della persona, dalla forma dell’occhio e, perchè no, anche dalla personalità che questa esprime attraverso lo sguardo .


Published by

0 thoughts on “BLOG-TAG CURIOSONE (AGGIORNATO)

Rispondi