RECENSIONE: HENNE LIGHT BROWN KHADI

Ciao Ragazze/i! Come procedono i preparativi per le festività? Io sono ancora in alto mare e, a complicare le cose, sembra ci si stia mettendo d’impegno pure il tempo. Ieri infatti si è messo persino a nevicare! Peccato non poter rimanere sotto le coperte al calduccio 😀 Comunque sia, con questo articolo, concludo il ciclo di video e approfondimenti dedicati alle erbe tintorie con la recensione  dell’Henne Light Brown Khadi. Continue reading “RECENSIONE: HENNE LIGHT BROWN KHADI”

IMPACCHI ALL’HENNE’ E VECCHI RICORDI

Ciao Ragazze/i! E’ da quando ho aperto nuovamente il canale (clicca qui per vedere l’ultimo video) che rimugino su questo post. Credo perciò sia finalmente giunta l’ora di fare un passo indietro e di tornare alle origini. Dovete sapere che il blog nel 2010 è nato più che altro per condividere con due amiche lontane gli acquisti di make up e ricette di Hennè.red-hair-blue-eyes Continue reading “IMPACCHI ALL’HENNE’ E VECCHI RICORDI”

L’ERBARIO DI NATURALMENTEJO: L’AMLA

Ciao ragazze, oggi vi ripropongo parte di un vecchio post perchè sto cercando di riordinare la sezione Erbario per darle continuità, spero possiate avere un po’ di pazienza nel caso vediate spuntarvi nella bacheca di word press stralci di vecchi articoli. In ogni caso, qui di seguito trovate un veloce ripasso sulle proprietà dell’Amla.

L’Amla, il cui nome botanico è Emblica officinalis, è un albero o cespuglio deciduo appartenente alla famiglia delle Euphorbiaceae. Cresce nelle zone tropicali e subtropicali del sudest asiatico, in particolare in Cina, India, Indonesia, nella penisola malese ed è sempre stata usata come antinfiammatorio e antipiretico nella medicina tradizionale cinese, tibetana e Ayurvedica.

amlaL’Emblica, il cui sinonimo botanico è Phyllantus Emblica, viene denominata in lingua indiana Amla, Amalaki o Dhatri, mentre in inglese è conosciuta come Indian gooseberry, ovvero ribes indiano. L’Emblica officinalis è usata da millenni nella medicina Ayurvedica dove lo Shushrt, l’essudato dalle incisioni nel frutto, è usato come collirio. Tra i suoi principii attivi sono stati isolati i tannini, l’emblicanina A e B, la punigluconina e la pedunculagina che possono prevenire la discinesia tardiva nei ratti (disturbo nel movimento), confermandone l’effetto protettivo antiossidante anche a livello del Sistema Nervoso Centrale. L’Emblica, oltre a essere ricca di sostanze tannoidi, contiene grandissime quantità di vitamina C. Nella medicina Ayurvedica l’Amla è considerata un tonico per i capelli, soprattutto per migliorarne la crescita e la pigmentazione. Tradizionalmente il frutto veniva fatto a pezzi e bollito con l’olio di cocco e l’olio scuro ottenuto veniva utilizzato per prevenire la comparsa dei capelli grigi. L’olio di Emblica è anche un buon antifungino e protegge la pelle dal danneggiamento dei radicali liberi. Tale prodotto è quindi utilizzabile per creme antietà, schermi solari e in generale per prodotti per la cura della pelle. L’estratto di Emblica è stato utilizzato in associazione con altre piante per la produzione di prodotti olftalmici viste le proprietà spiccatamente antinfiammatorie e antiossidanti.

Fonte: //www.gigicabrini.it/farmacia/fprodotti/emblica.htm

naturalmenteJo

LA MIA NUOVA ROUTINE CAPELLI: AMLA E GHASSOUL

Ciao Ragazze/i! Tra un raffreddore e un mal di gola, torno per raccontarvi la mia nuova routine capelli a base di polveri lavanti. In particolare Amla e Ghassoul. Come vi avevo già mostrato nell’ultimo post haul, ho acquistato qualche settimana su Bioalchemilla una confezione di Amla della Khadi insieme allo Shampoo e al Balsamo al Cedro e Finocchio di Alkemilla Ecobio Cosmetics.

_DSC0352
Amla Khadi Fotografia di proprietà di Naturalmentejo.it

Continue reading “LA MIA NUOVA ROUTINE CAPELLI: AMLA E GHASSOUL”