RECENSIONE: QUICK TREAT GLOV HYDRO DEMAQUILLAGE

Ciao Ragazze/i! Nel mio infernale girone di prodotti da testare, come ben saprete, è finito nel mucchio anche il singolare ditale struccante in microfibra Quick Treat Glov Hydro Demaquillage. Oggi perciò vi parlerò della mia esperienza con questa tipologia di prodotto, per me assolutamente nuova. Per chiarezza e trasparenza, ricordo che il Quick Treat mi è stato omaggiato in occasione del Sana da Finalga Distribuzioni.

Nel caso in cui non sappiate di cosa stia parlando, vi lascio qui di seguito i link utili a riguardo:

dsc_0856QUALCHE INFORMAZIONE SULL’AZIENDA

Glov è un brand Polacco produttore di guanti struccanti in microfibra disponibili in tre formati:

  • Quick Treak – per eliminare il trucco occhi o per ritoccare il make up fuori casa. E’ indicato per  rimuoverne le sbavature nella zona perioculare e scongiurare il tanto odiato effetto Panda Eyes! Inoltre, grazie alle sue ridottissime dimensione (10cm), può essere riposto nel beauty da borsetta e essere utilizzato all’occorrenza.

14-qtwww

  • On The Go – ideale da portare in viaggio o nella sacca della palestra per struccarsi al volo. E’ progettato per rimuovere il trucco leggero di tutti i giorni.

12-otgwww

  • Comfort – guanto di forma quadrata che, con i suoi angoli, è in grado di raggiunge anche i punti più difficili e ostici da struccare. E’ progettato per rimuovere i trucchi più pesanti e impegnatitivi o i prodotti per la skin-care del viso (es. maschere).

4-glov_comfort_f1_poprawka

La particolarità dei guanti Glov risiede nella tipologia di microfibra fibra che li compone. La fibra infatti, vanta proprietà elettrostatiche ed agisce come una calamita nei confronti del make up. Una volta utilizzato, la pelle dovrebbe risultare perfettamente detersa dal trucco e dal sebo in eccesso. I guanti struccanti Glov sono adatti a tutti i tipi di pelle, dermatologicamente testati, ipoallergenici e hanno una vita media di tre mesi. L’utilizzo quotidiano del guanto inoltre rinforza la barriera idrolipidica, riattiva la microcircolazione, affina la grana della pelle e la opacizza. La sua azione struccante si attiva con il solo utilizzo dell’acqua corrente.

LA MIA ESPERIENZA

Nonostante la moda dello struccarsi con i panni in microfibra sia in voga da anni sul tubo, non ho mai avuto modo di provare prodotti realmente validi. Gli unici panni struccanti che ho utilizzato mi erano stati inviati in omaggio con un vecchio ordine e declassati in breve tempo a semplici asciugamani perché estremamente disseccanti. Quando perciò mi è stato proposto di testare il Quick Treat Glov Hydro Demaquillage ammetto di essere stata alquanto scettica proprio per le passate esperienze.

Aprendo la bustina che lo contiene, le differenze che ho subito potuto notare sono state:

  • la lunghezza della fibra – la microfibra del quick treat è composta da filamenti lunghi e non troppo fitti.
  • la morbidezza – al contrario della microfibra utilizzata in passato, questa è morbidissima al tatto e non da quella sensazione terribile di sintetico sotto le dita.

Ho così provato a procedere con la rimozione del trucco seguendo passo passo le istruzioni contenute all’interno del foglietto illustrativo in dotazione:

  1. Risciacquare Glov sotto l’acqua corrente.
  2. Sistemare/rimuovere il trucco.
  3. Lavare Glov con un sapone neutro.
  4. Lasciare asciugare.

dsc_0857Come ormai avrete capito non sono una persona che si trucca in modo pesante. Quei pochi prodotti che utilizzo però, nel 90% dei casi, non sono ecobiologici. Con il Quick Treat ho rimosso la Matita Automatica Long Lasting di Essence e il Mascara Puro Volume Estremo di Deborah Milano. Entrambi i prodotti sono scomparsi con due passate di panno.

Siccome sono dell’idea che fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio, ho preferito verificarne l’efficacia ripassando gli occhi prima con un pad di cotone imbevuto di acqua micellare (risultato pulito) e successivamente utilizzando la Mousse Detergente all’olio di Camelia Le Fate Bio. Anche la schiuma generata dal detergente è risultata chiara e pulita, senza residui neri visibili. Infine, lavando il panno con una semplice saponetta è tornato come nuovo senza rimanere macchiato.

A conti fatti, il Quick Treat, ha realmente rimosso tutto il trucco dagli occhi in modo efficace senza seccare la zona perioculare. Per quel che mi riguarda il prodotto è più che promosso nonostante il mio scetticismo iniziale. Vi ricordo che tutti i prodotti Glov saranno presto disponibili on-line presso l’e-shop Finalga (finalgadistribuzioni@gmail.com). Se invece siete di Bologna, potete acquistarli direttamente presso lo Show Room di Valsamoggia.

Anche per oggi concludo qui sperando di esservi stata utile e vi do appuntamento al prossimo post!

logo firma

Published by

NaturalmenteJo

Ciao! Sono Giorgia, ma sul web potresti conoscermi come NaturalmenteJo. Tecnico ambientale con un diploma in grafica pubblicitaria, ho deciso di reinventarmi a 360° dedicandomi a due delle mie più grandi passioni: la scrittura e la cosmesi verde. Un po’ eterna Peter Pan, credo ancora che per realizzare i propri sogni basti impegnarsi e perseverare! Il mio motto? La vita è troppo breve per essere sprecata a realizzare i sogni degli altri. Per maggiori info su di me visita la pagina “about me”.

2 thoughts on “RECENSIONE: QUICK TREAT GLOV HYDRO DEMAQUILLAGE

  1. Ciao mia caraaa! Io acquistai On the go su Ecobelli (e pensa che poi ho ritrovato l’intera linea al Naturasì dietro casa -_-) e mi piacque davvero molto! Ma avevo letto che il make up waterproof macchia irrimediabilmente la fibra del guanto! A te il mascara lo ha mai macchiato? 😉

Rispondi