RECENSIONE: BENECOS BEAUTIFUL EYE NATURAL EYESHADOWS PALETTE 01

Ciao ragazze! Oggi vorrei parlarvi di un prodotto che ho ricevuto grazie ad una beauty adoption di Raelmente. Per chi non lo sapesse, le beauty adoptions funzionano come i giveaway, ma il premio in palio è un prodotto di cui ci si vuole sbarazzare. In questo caso il cosmetico era la palette 01 natural eyeshadows di Benecos che, dopo qualche tempo, è arrivata dritta dritta nelle mie manine! Dalila aveva ricevuto la palette in questione direttamente dall’azienda a scopo di recensione (se volete leggere le sue impressioni a riguardo cliccate qui), rimanendone delusa. Approfittando del fatto che anche io gestisco un blog, mi ha chiesto di raccontare le mie impressioni di utilizzo in modo da poterle confrontare. Per comodità (io purtroppo qui ho una luce pessima per gli swatches) e con il consenso di Dalila, vi mostro le fotografie scattate direttamente da lei all’arrivo della palettina per darvi una visione dei colori il più veritiera possibile.

quattroeyeshadow
Fotografia di proprietà di http://raelmente.blogspot.it/ (clicca per ingrandire)
dscn8121
Fotografia di proprietà di http://raelmente.blogspot.it/ (clicca per ingrandire)
benecosnaturaleyeshadow
Fotografia di proprietà di http://raelmente.blogspot.it/ (clicca per ingrandire)

L’inci:

vv Talc

vv Mica

vv Tapioca Starch*

vv Caprylic/Capric Triglyceride

vv Magnesium Stearate

vv Silica

v Glyceryl Caprylate

v P-Anisic Acid

g Limonene

no Parfum

v Tin Oxide

g Citral

g Linalool

vv CI 77491

vv CI 77891

vv CI 77499

vv CI 77742

g CI 77007

vv CI 77492

*da agricoltura biologica controllata

La palette, come potete vedere anche in fotografia, è composta da 4 cialdine quadrate contenenti 4,8g totali di polveri per un prezzo di 4,99€. Il packaging è essenziale, di plastica trasparente piuttosto spessa e solida, cioè la rende di facile utilizzo in quanto può essere presa in mano con disinvoltura senza aver l’ansia di romperla o far volare via le cialdine (discorso che non posso fare per esempio per le palette di Neve). Sull’inci non ho nulla da obbiettare, infatti si tratta di un prodotto eco-bio certificato BDIH (= Associazione federale dell’industria tedesca e del commercio di prodotti farmaceutici, prodotti per la salute, integratori alimentari e per la cura personale).

Premetto che probabilmente se avessi dovuto scegliere di acquistare questa palette non l’avrei fatto perchè non amo i fucsia.. e sinceramente non utilizzare una cialda mi sarebbe dispiaciuto, avendo però la possibilità di provarla ho cercato di utilizzare tutti i colori in modo da farmi un’opinione globale del prodotto. I miei preferiti senza ombra di dubbio sono il color marrone-malva scuro e il color champagne-rosa: ho utilizzato questi due ombretti per fare dei trucchi molto naturali applicando lo champagne sulla palpebra mobile e il marrone nella piega con un pennello morbido angolato (il tutto preceduto da un sottile strato di eye base primer Kiko). Il risultato è stato un trucco molto raffinato e soft che ho intensificato un pochino sfumando il marrone anche all’attaccatura delle ciglia inferiori. Ho fatto esperimenti simili utilizzando anche gli altri colori sostituendoli al marrone. In generale non mi sento di bocciare la palette perchè i trucchi mi sono durati più di 8 ore senza andarsene, i colori in se sono belli, forse lievemente polverosi ma ho visto sicuramente di peggio, inoltre il color champagne è indubbiamente versatile perchè può essere utilizzato anche come illuminante. Ci sono comunque dei difetti innegabili, già evidenziati dalla recensione di Dalila: sicuramente i due viola scrivono poco, inoltre trovo abbiano un sottotono stranissimo. Dalila che ha il sottotono giallo diceva che le davano un “effetto zombie”, su di me che ho un sottotono rosa trovo stiano comunque male se utilizzati su tutta la palpebra mobile perchè fanno molto “Barbie” o 14enne degli anni ’80.

_DSC0298
Il trucco che sto facendo ultimamente con il color champagne e il marrone (fotografato dopo un intero pomeriggio fuori) – clicca per ingrandire

Tirando le somme questa è proprio una palette Natural nel senso stretto del termine, ovvero colori poco intensi e molto soft adatti a chi si trucca poco o ama i trucchi vedo-non vedo. Se siete invece persone che vanno in estasi di fronte ad un ombretto blu elettrico vi consiglio di risparmiare i soldi e optare per altre tipologie di prodotto.

Per oggi è tutto ragazze! Spero apprezziate la recensione perchè ho trovato veramente difficoltoso recensire degli ombretti.. chi lo fa abitualmente ha tutta la mia stima ;D Un bacio a tutte!

6b95f-naturalmentejo

Published by

NaturalmenteJo

Ciao! Sono Giorgia, ma sul web potresti conoscermi come NaturalmenteJo. Tecnico ambientale con un diploma in grafica pubblicitaria, ho deciso di reinventarmi a 360° dedicandomi a due delle mie più grandi passioni: la scrittura e la cosmesi verde. Un po’ eterna Peter Pan, credo ancora che per realizzare i propri sogni basti impegnarsi e perseverare! Il mio motto? La vita è troppo breve per essere sprecata a realizzare i sogni degli altri. Per maggiori info su di me visita la pagina “about me”.

11 thoughts on “RECENSIONE: BENECOS BEAUTIFUL EYE NATURAL EYESHADOWS PALETTE 01

    1. A me non dispiace, ma io non sono una che fa trucchi carichi perciò il fatto che non sia intensissima nella pigmentazione mi da fastidio sino ad un certo punto.. se vuoi dei viola però che rimangano sulla palpebra come sulla cialdina allora ti convengono le cialde di neve senza dubbio!

  1. *_* fa un certo non so che leggere sul blog la recensione di un prodotto che ti ho regalato io e sono contenta che per te non sia un no totale, ero certa che l’avresti apprezzata più di me 🙂

  2. Ammetto che uso pochi prodotti make up eco-bio, (per le creme viso e corpo invece sono tassativa: solo prodotti naturali) ma in questo periodo ho una pelle del viso terribile, secondo me colpa della BB cream che sto usando. Pensavo di passare al make up naturale per un po’ per vedere se cambia qualcosa…Hai qualche consiglio per me? 🙂

    1. Che problemi hai alla pelle? noti rossori, brufoli, secchezza? a seconda del tipo di pelle puoi optare per diverse tipologie di make-up. Se hai la pelle mista-grassa per esempio è indicato il minerale o comunque polveri, se hai invece la pelle secca meglio bb cream ecobio tipo la So-bio etic. Ultimamente stanno uscendo linee carine low cost come appunto la so bio etic o la avril! Solo che non so da quali siti tu possa ordinare visto che sei all’estero!

      1. Uso prodotti in crema perchè ho la pelle secca.. penso che proverò qualcosa della So-bio etic! (Eccoverde c’è in tanti paesi ;-))
        Ieri ho aggiunto il mio olietto khadi nella crema Bioearth prima di andare a letto e la mia pelle sta già meglio! Forse è stato il primer super siliconico 🙁 l’ho messo tre volte di seguito…sicuramente non è un prodotto da usare sempre!

        1. Sicuramente il primer avrà dato il colpo di grazia se già avevi qualche problemino! Io le creme bioearth purtroppo non posso usarle perchè mi danno allergia però mia madre ne era rimasta entusiasta!

  3. No non ho particolari problemi e la bb cream la usavo da un po’..per questo penso sia stato il primer! Mi sento la “pelle ruvida” che brutta 🙁 Da oggi terapia d’urto!
    p.s. io mi trovo bene con la crema all’aloe di bioearth 🙂

Rispondi