RECENSIONE: DETERGENTE INTIMO NATÙ OFFICINA NATURAE

Ciao Ragazze/i! Oggi torno a parlarvi con estrema felicità di un brand che amo e con il quale so di poter andare sempre sul sicuro. La Review avrà infatti per protagonista il Detergente Intimo Natù Officina Naturae, prodotto omaggiatomi direttamente dall’azienda durante l’ultimo Sana. Come sempre vi ricordo che sul blog trovate altri articoli dedicati alle referenze Officina Naturae di cui vi lascio i link diretti in fondo al post.

1. l’azienda

Officina Naturae è un’Azienda Italiana che nasce dall’esperienza del Gruppo di Acquisto Solidale di Rimini e che si prefigge di produrre prodotti eco-compatibili. I cosmetici, formulati con liste ingredienti semplici e brevi, rispondono al disciplinare VeganOK e sostengono progetti attivi del mercato Equosolidale. Tutte le materie prime impiegate vengono inoltre accuratamente selezionate prediligendo produttori Italiani locali a Km Zero.

1.1 la linea natù

La Linea Natù Officina Naturae si compone di cosmetici formulati con pochi ingredienti che detergono dolcemente la pelle rispettandone lo strato idrolipidico. Natù, dall’ultimo Sana, si è rifatta il look puntando su una nuova veste grafica, proponendo il nuovo formato da 200ml, introducendo in gamma lo Shampoo e riformulando il Doccia Shampoo. Rimangono invece invariati i punti cardine del concept di questa linea ecobio dedicata a tutta la famiglia e dal prezzo contenuto, ovvero formulazioni prive di

  • Solfati e SLS
  • coloranti
  • parabeni
  • profumi sintetici

Per concludere, tutte le referenze Natù sono approvate dal Disciplinare EcoBioControl il quale garantisce la sostenibilità, l’efficacia e il rispetto per gli animali sia delle materie prime sia del prodotto finito.

2. il Detergente Intimo Natù Officina Naturae

Il Detergente Intimo Natù Officina Naturae si presenta sotto forma di sapone liquido trasparente e dalla spiccata fragranza di lavanda. Già disponibile in nei tre formati

  • ricarica da 500ml
  • 1 litro
  • tanica da 4 litri

da Settembre 2017 può essere acquistato nel formato da 200ml, decisamente più comodo e agevole da trasportare.

2.1 l’inci

 AQUA

 COCAMIDOPROPYL BETAINE

 COCO-GLUCOSIDE

 XANTHAN GUM

 POTASSIUM SORBATE

 SODIUM BENZOATE

 LAVANDULA HYBRIDA OIL

 CITRIC ACID

 LINALOOL (=allergene del profumo)

pH 4
Dermatologicamente testato
Ni<1 ppm
Certificato Bio Sostenibile
Rispondente al Disciplinare EcoBioControl (C/002-17/IT/005)
PAO 12 mesi
Vegan
200ml – 4,70€

Sito azienda: www.officinanaturae.com
Dove Acquistare: www.macrolibrarsi.it

Inci analizzato con:

2.2 commento all’inci

Come vi anticipavo nei paragrafi precedenti, le formulazioni delle referenze Natù sono molto semplici e anche quella del Detergente Intimo Natù Officina Naturae non fa eccezioneNella lista ingredienti infatti compaiono subito dopo l’acqua, due tensioattivi:

COCAMIDOPROPYL BETAINE

Tensioattivo anfotero di origine sintetica ottenuto dall’unione di cocamide (miscela di ammidi e acidi grassi dall’olio di cocco) e betaina. Secondo Ecobiocontrol si tratta di una materia prima scarsamente biodegradabile e mediamente tossica per la fauna ittica. Non sono segnalate eventuali restrizioni d’utilizzo.

COCO-GLUCOSIDE

Tensioattivo non ionico di origine vegetale totalmente biodegradabile. Viene solitamente impiegato in formulazione come tensioattivo secondario.

Al quarto posto è presente la Gomma Xanthana, un addensante di origine naturale con blande capacità emulsionanti, probabilmente impiegato in questo caso per rendere meno liquido il detergente.

Seguono successivamente:

POTASSIUM SORBATE

Sale di potassio dell’acido sorbico utilizzato in cosmesi e nell’industria alimentare per la sua azione preservante nei confronti di lieviti e funghi.

sodium benzoate

Sale dell’acido benzoico impiegato come conservante per alimenti o nelle formulazioni cosmetiche. Generalmente associato ad altri conservanti come l’acido sorbico, è efficace nei confronti di funghi e batteri solo se impiegato in un range di pH che varia da 3 a 5.

olio essenziale di lavanda ibrida

Ottenuta dall’unione di Lavandula officinalis Lavandula latifolia, la Lavandula hybrida viene coltivata principalmente per la produzione di olii essenziali. Il suo olio essenziale, estratto per corrente di vapore, conserva infatti tutte le proprietà lentive, antiinfiammatorie, anti-age, rilassanti e purificanti della Lavandula officinalis, ma presenta una fragranza più intensa e una minor resistenza alle basse temperature.

acido citrico

Acido organico tri-carbossilico ottenuto per estrazione dagli agrumi o per fermentazione di soluzioni zuccherine, viene solitamente unito alla fase acquosa delle formulazioni cosmetiche come regolatore di pH.

linalool

Alcool terpenico dall’odore floreale e naturalmente presente in molte piante, in questo caso derivante dall’olio essenziale di Lavandula Hybrida. Trattandosi di un componente potenzialmente allergizzante rientra nell’elenco delle 26 sostanze da riportare in inci qualora la sua percentuale sia superiore allo 0,001% nei prodotti che non prevedono risciacquo e allo 0,01% in quelli a risciacquo.

2.3 applicazione ed effetti

Ho cominciato ad utilizzare il Detergente Intimo Natù Officina Naturae subito dopo aver terminato il Detergente Intimo Ultra Delicato Officina Naturae di cui vi ho già parlato tempo fa.

Credo che sul metodo applicativo di un detergente intimo ci sia poco da dire ma sappiate che, per detergere la zona, è sufficiente impiegare poco prodotto. Il Detergente Intimo Natù Officina Naturae infatti emulsiona molto facilmente a contatto con l’acqua, generando una schiuma delicata a bolle piccole. Rispettoso del naturale equilibrio delle mucose, lava efficacemente senza provocare rossori o bruciori.

Come per la versione degli Ultra Delicati, non ho gradito molto l’assenza dell’erogatore a pressione. Il problema è risultato comunque meno fastidioso grazie alla forma affusolata e maggiormente ergonomica del packaging che ha limitato gli sprechi e le uscite incontrollate di prodotto.

3. conclusioni

consiglierei/acquisterei il Detergente Intimo Natù Officina Naturae?

Si, consiglierei e acquisterei il Detergente Intimo Natù Officina Naturae. Si tratta infatti di un prodotto certificato, ad inci verde caratterizzato da un’ottima performace lavante e da un buon rapporto qualità prezzo. Essendo molto delicato infine, lo trovo adatto a tutti i componenti della famiglia, bambini inclusi.

La recensione del Detergente Intimo Natù Officina Naturae termina qui. Come sempre vi invito a sostenere il mio lavoro on line condividendo l’articolo nel caso lo abbiate apprezzato, lasciando un like, iscrivendovi al blog e seguendomi sui social. Alla prossima!

potrebbe interessarti anche:

Published by

NaturalmenteJo

Ciao! Sono Giorgia, ma sul web potresti conoscermi come NaturalmenteJo. Tecnico ambientale con un diploma in grafica pubblicitaria, ho deciso di reinventarmi a 360° dedicandomi a due delle mie più grandi passioni: la scrittura e la cosmesi verde. Un po' eterna Peter Pan, credo ancora che per realizzare i propri sogni basti impegnarsi e perseverare! Il mio motto? La vita è troppo breve per essere sprecata a realizzare i sogni degli altri. Per maggiori info su di me visita la pagina "chi sono".

6 thoughts on “RECENSIONE: DETERGENTE INTIMO NATÙ OFFICINA NATURAE

  1. mi avevi già convinta quando hai detto che il profumo è di lavanda,io adoro la sua fragranza! 😍 il formato effettivamente è grande e forse un pochino difficile da usare,ma mi fa molto piacere che verrà proposto nel comodo e piccolo formato da 200ml! lo prenderò sicuramente,grazie della dettagliata review 😘❤❤ mi è stata molto utile!

    1. Ciao Bori, se lo provi fammi sapere come ti ci trovi! Se adori la lavanda direi che allora è il prodotto per te 😀 un bacio e grazie per essere passata :*

  2. Ottima idea! Non ho ancora provato detergenti intimi naturali, sto attenta prendendo marchi di fiducia in farmacia ma sicuramente un’attenzione all’inci non sarebbe male.

    1. Ti consiglio di provare i detergenti intimi naturali almeno una volta… sono certa non vorrai tornare indietro! Comunque sono sicuramente molto meglio quelli da farmacia piuttosto che quelli da supermercato a parte qualche rara eccezione 😉

Rispondi