RECENSIONE: DETERGENTE INTIMO ALLA CALENDULA ECOR

Ciao ragazze! Oggi vi parlo di un prodotto che è diventato per me un must have dell’ultimo periodo, ovvero il detergente intimo alla calendula della Ecor.
 
DSC_0555
INCI:
 aqua
 cocamidopropyl betaine
 sodium lauroyl sarcosinate
 sodium oliveamphoacetate
 sodium lauroyl glutamate
 Cetraria islandica extract
 *Calendula officinalis extract
 sodium cocoyl hydrolyzed wheat protein
 glycerin
 lactic acid
 *Citrus medica limonum oil
 *Lavandula hybrida oil
 linalool
 Lonicera japonica flower extract
 Lonicera caprifolium flower extract
 sodium benzoate
 benzyl alcohol
 potassium sorbate
 sodium dehydroacetate
 
*ingredienti da agricoltura biologica 
testato al nickel > 1 ppm
Pao 12 mesi
Certificato I.C.E.A.
Non testato sugli animali (approvato da L.A.V.)
Prodotto in Italia
 
Avevo già acquistato questo detergente intimo più di due anni fa, prima di scoprire quello della Forsan. Il mese scorso però ho deciso di riprovarlo, lo sto utilizzando di nuovo da un pò di tempo e ricomprarlo è stata decisamente un’idea più che azzeccata. 
Il prodotto si presenta in un dispenser di plastica bianca da 500ml, è acquistabile ad un prezzo di 7,30€ circa la confezione in tutti i Naturasi ed è disponibile anche nella versione al tea tree. Il detergente ha una consistenza a gel, è di colore blandamente ambrato e odora fortemente di calendula. Lo utilizzo sia come detergente intimo che come detergente viso e mi sento di consigliarlo per entrambi gli impieghi. Come prodotto è molto delicato ma nonostante questo fa una buona dose di schiuma, inoltre non contiene profumo se non quello derivato dagli estratti e dagli olii essenziali quali l’estratto di calendula, l’olio essenziale di limone, l’olio essenziale di lavanda, l’estratto di Lonicera Japonica,  (conosciuta anche come Caprifoglio Giapponese), una pianta sempreverde con blande proprietà antinfiammatorie e conservanti e la Cetraria islandica che, anch’essa come la calendula, svolge un’azione leniva e calmante. L’acidità del tutto è regolata dalla presenza di acido lattico. Personalmente non posso che promuoverlo a pieni voti e consigliarlo a tutte, soprattutto per il prezzo conveniente. Come prodotto per l’igiene intima è delicato, non porta bruciori, secchezza, prurito e in caso di infiammazione è altamente lenitivo. Sul viso sta diventando il mio alleato contro le impurità perchè mi permette di pulire a fondo la pelle senza sentirla tirare.
Per concludere vi rimando alle schede tecniche della calendula e della lavanda, piante officinali entrambe contenute in questo prodotto.

Anche per oggi è tutto ragazze, spero di esservi stata utile.. alla prossima recensione!
naturalmenteJo
 

HAUL: I MIEI PRODOTTI PER L’ESTATE

Ciao ragazze! come promesso oggi vi terrò compagnia con un piccolo haul! Tutti i prodotti che sto per farvi vedere, a parte uno, li ho acquistati presso un negozio della mia città: il Green Store!

Il mio primo acquisto è stato la crema solare Baby Color alla carota con spf 50+ di Fitocose:


Molte di voi mi scrivono per sapere come mi trovo con i loro prodotti e come al solito non posso che ribadire il fatto che mi trovi benissimo! Al momento ho utilizzato la baby color 3 volte e non posso che esserne entusiasta. Comunque ho intenzione di dedicargli un post  in cui farvi vedere bene la consistenza, il colore e raccontarvi la mia esperienza di utilizzo.

Anche il secondo prodotto è Fitocose e si tratta del Latte solare alla carota spf 27


Non l’ho ancora provato e più che altro l’ho acquistato per il mio ragazzo, il quale non si sarebbe mai messo un prodotto come la Baby color, perciò per lui ho preso qualcosa che avesse una consistenza più fluida e maggiormente spalmabile. Ovviamente lo proverò anche io! 😛

Infine non poteva mancare il doposole! Avrei voluto prendere quello fitocose alla calendula, ma purtroppo non era disponibile, perciò ho deciso di acquistare quello della linea al Monoi di Tiarè della Tea Natura:


Per il momento ho utilizzato questo prodotto solo ieri sera ma devo dire che mi ha piacevolmente colpita! Ma anche di lui vi parlerò meglio in un post dedicato.

Infine, sono passata al NaturaSi perchè avevo terminato il mio solito detergente intimo della Forsan. Non volendolo ricomprare per la centesima volta (anche perchè credo sia cambiato qualcosa nella formulazione) ho riacquistato una vecchia conoscenza marchiata Ecor.


Non credo di avervene mai parlato perciò ne approfitterò per recensirlo! 
Bene ragazze! Anche per oggi è tutto! Prima di congedarmi però vorrei approfittarne  per salutare una ragazza che pare apprezzare molto il blog, amica del proprietario del Green Store, di cui purtroppo non conosco il nome! Non so se mi stai leggendo, ma se ci sei batti un colpo e lasciami un commentino.. non può che farmi piacere! 😀 

HAUL ECCO VERDE

Ciao ragazze! torno a scrivere sulle pagine del blog alle ore più improponibili _ per l’esattezza alle 2.49 di notte _ per farvi vedere cosa ho acquistato sul sito Ecco Verde!
Senza ulteriori indugi perciò passiamo alla foto:


Da sinistra verso destra potete notare:
– uno dei nuovi prodotti della Badgerbalm, ovvero la Saponetta alla Calendula e Camomilla! Come ben sapete io adoro la calendula e la camomilla per gli effetti lenitivi che questi estratti hanno sulla pelle oltre che per il loro profumo.. per questo motivo non me la sono lasciata scappare! Devo comunque ammettere che si tratta della saponetta più costosa che io abbia mai acquistato, prima di lei, il primato era del cubo Nour. La cosa strana di questo prodotto è sicuramente il colore (che voi purtroppo non potete ammirare ma di cui vi posterò le foto appena possibile) e la grammatura, infatti non viene venduta in panetti da100g ma da 112.

– Badgerbalm tension soother, ovvero balsamo anti-stress! In quest’ultimo periodo ne ho bisogno come il pane e l’ho preso soprattutto sperando faccia qualcosa contro la mia ansia da esami!

– Badgerbalm night night in formato famiglia XD anche questo prodottino dovrebbe aiutare, tramite l’aromaterapia, a conciliare il sonno e rilassare.

– Badgerbalm aromatic chest rub: dovrebbe essere un balsamo curativo contro il raffreddore e, al momento, è quello che mi convince di meno.. sono comunque sicura che non mancheranno le occasioni per utilizzarlo visto che passo rigorosamente tutti gli inverni super raffreddata (allegria – . -” )

– infine ho acquistato due prodotti della Martina Gebhardt! Volevo assolutamente provare il contorno occhi di questa marca, memore soprattutto di tutta la pubblicità positiva fatta dalla Signorina Rottermeier e, il fato ha voluto che beccassi l’offerta contente sia la crema contorno occhi che il lip balm (anche questo particolarmente osannato)! Così mi sono lanciata e ne ho approfittato! Al momento ho già utilizzato la crema contorno occhi e mi sta piacendo non poco, per il lip balm ancora non so dare neppure una prima impressione perchè devo ancora capire bene in che quantità applicarlo. 

Per quel che riguarda l’haul credo di aver terminato.. ora passerei ad una piccola nota di servizio che mi sembra doveroso fare: il canale del blog non esiste più e con esso anche i sedici video caricati.
Ci ho pensato parecchio prima di mandare definitivamente alle ortiche il canale, ma mi sono resa conto in primis che non era una cosa che faceva per me.. io sono una persona estremamente riservata e timida e, se da una parte la voglia di condividere con voi la mia passione era tanta, dall’altra dovevo lottare continuamente con il mio disagio di avere il mio faccione alla portata di tutti.. sicuramente non hanno aiutato anche alcuni commenti che ho ricevuto, ma di sicuro non ho chiuso tutto a causa loro. Inoltre non mi vedevo adatta al ruolo di youtuber.. detto sinceramente non mi è mai importato diventare popolare sul tubo come invece accade per altre ragazze, non mi è mai importato nulla della partnership.. anzi a dire il vero non ho ancora ben capito come si richieda.. insomma.. io non sono una persona estroversa ed in nessun modo arrivista neppure nella vita di tutti i giorni e da quest’esperienza ho capito che il modo a me più congeniale di comunicare è e rimane la scrittura. Non credo sarete troppo dispiaciute del fatto di non vedere più i video perchè in fondo avevo meno di un centinaio di iscritte.. insomma credo di esser corsa ai ripari in tempo 😀 

Per oggi è davvero tutto, un bacio


L’ERBARIO DI NATURALMENTEJO: LA CALENDULA

Buongiorno Ragazze! ora che ho un pò più di tempo da dedicare al blog, cerco di riprendere parte di alcuni progetti lasciati indietro. Uno di questi è sicuramente l’erbario, ovvero una raccolta di articoli che trattano nello specifico le varie piante officinali. Trovo sia sempre utile sapere cosa ci si mette sulla pelle, in quanto, spesso, gli estratti di queste piante, li ritroviamo anche nei prodotti ecobio. Oggi perciò ho deciso illustrarvi le fantastiche proprietà della Calendula officinalis, una delle mie piantine preferite insieme alla Camomilla e alla Malva!
Nel caso foste interessate agli altri articoli dell’erbario, attualmente trovate sul blog le seguenti schede:
Matricaria recutita (camomilla)
Cannabis sativa (canapa)

La Calendula officinalis, conosciuta anche con il nome di Calendula, Fiorarancio, Calandria o Erba di San Cosimo, fa parte della famiglia delle Asteraceae ed è molto comune in tutte le zone del mediterraneo. Essa è riconoscibile dal bellissimo e caratteristico colore dei suoi fiori, arancioni o gialli, con forma simile a quella della margherita.

Le Asteracee sono una famiglia di piante dicotiledoni (piante a fiore nel cui seme l’embrione è dotato di due cotiledoni), per la maggior parte erbacee. La peculiarità di questa famiglia è l’infiorescenza a capolino composta da un insieme di piccoli fiori compatti tra loro. Delle Astereaceae fanno parte, oltre alla Calendula officinalis, la Matricaria recutita, il Taraxacum officinalis, l’Artemisia vulgaris e molte altre. La Calendula, può raggiungere fino a 70 cm di altezza. Presenta la radice fittonante, il fusto ramificato e ricoperto da peluria e foglie lanceolate a margine intero o leggermente dentato. Se strofinata, la pianta, emana un gradevole profumo, non forte, ma caratteristico. I fiori sono commestibili, dal gusto amarognolo e leggermente salato.

Le sue foglie possono essere raccolte da marzo a novembre, cogliendole una per una. I fiori, invece, si raccolgono da aprile a giugno quando non sono completamente aperti per evitare che sfioriscano.
Le foglie e soprattutto i fiori, se sono destinati all’essiccazione, devono essere lavorati velocemente e immediatamente dopo la raccolta, ponendoli in luoghi caldi, asciutti e bui in modo che l’acqua venga eliminata e la pianta non sbiadisca.
La calendula, una volta essiccata, può essere conservata ma è consigliabile farlo solo in luoghi molto asciutti, in quanto tende assorbire molto facilmente l’umidità e a deteriorarsi.

Le proprietà della Calendula sono molteplici e vengono spesso sfruttate per risolvere sia problemi interni che esterni. La si trova spesso in molti preparati erboristici e la sua attività si sviluppa ad ampio raggio: è antinfiammatoria, antisettica, antiparassitaria, cicatrizzante, ipotensiva, vasodilatatrice periferica, antispasmodica, antifungina e antivirale. Le sostanze che la rendono una pianta preziosa a questi scopi sono essenzialmente i flavonoidi, gli oli essenziali, i carotenoidi, gli alcoli triptenici e i saponosidi.
Per uso interno, generalmente sotto forma di  tintura madre o macerato glicerinato, viene impiegata nella disfunzioni dell’apparato genitale femminile, poichè aumenta le mestruazioni scarse e diminuisce le abbondanti; è anche utilissima soprattutto per uso esterno, poichè i principi attivi presenti hanno ottimi effetti su una grande quantità malattie della pelle, dall’acne ai geloni.
La tintura madre di calendula viene anche indicata per arrossamenti e infiammazioni della cute di qualsiasi origine. Generalmente è ben tollerata dalle mucose ed è molto indicata per gli eritemi da pannolino della prima infanzia.

Fonti:

RECENSIONE: CREMA VISO GIORNO&NOTTE – SOFT CREAM ALLA CALENDULA BIO LADY

Ciao ragazze! Dopo la recensione per il contest OPI, passo alla recensione della Crema viso giorno e notte alla calendula Bio Lady che mi è stata gentilmente inviata in prova dalla Pilogen Carezza.
INCI:
 Aqua
 Caprylic/capric triglyceride
 Gliceryl stearate citrate
 Oryza sativa bran oil
 Cetearyl alcohol
 Dicaprylyl carbonate
 Olus oil
 Sorbitol
 Butyrospermum parkii butter (Shea butter – da agricoltura biologica)
 Calendula officinalis extract (da agricoltura biologica)
 Chamomilla recutita flower extract (da agricoltura biologica – organica)
 Simmondsia chinensis seed oil (da agricoltura biologica – organica)
 Heliantus annuus seed oil (da agricoltura biologica – organica)
 Phenoxyethanol
 Tocopheryl acetate
Immagine Parfum
 Allantoin
 Glycerin
 Xanthan gum
 Glyceryl caprylate
 Ethylhexylglycerin
 Phytic acid
 Benzyl salicylate
 Butylphenyl methylpropional [ALLERGENE DEL PROFUMO]
 Limonene [ALLERGENE DEL PROFUMO]
 Hexyl cinnamal [ALLERGENE DEL PROFUMO]
 Linalool [ALLERGENE DEL PROFUMO]
 Hydroxycitronellal [ALLERGENE DEL PROFUMO]
 Geraniol [ALLERGENE DEL PROFUMO]
 Citronellol [ALLERGENE DEL PROFUMO]
 Benzyl benzoate [ALLERGENE DEL PROFUMO]
 Citral [ALLERGENE DEL PROFUMO]
50ml – 11,00€
 
Descrizione prodotto:
Speciale per pelli giovani. Prodotto multifunzionale a rapido assorbimento. Ottima base per il trucco con elevata azione idratante e levigante, protettiva di giorno e riposante di notte quando la pelle, al riparo da agenti esterni quali vento, sole, smog, è più recettiva. Prodotto di rapido assorbimento estremamente ricco di principi attivi che, veicolati in profondità dalla struttura della crema, esplicano la loro funzione di idratazione ed emollienza. La sua formulazione con spiccata attività idratante è rafforzata dalla presenza di materie prime selezionate con un denominatore comune la delicatezza e l’efficacia:
  • Estratto bio Lipolico di Calendula contiene sostanze filmogene protettive, flavonoidi, carotenoidi, pectine e gomme. Queste sostanze costituiscono sulla pelle una rete idonea a trattenere l’acqua, agiscono così come idratanti cutanei indiretti e sono dotate di attività emolliente, protettiva e lenitiva, particolarmente adatte al trattamento delle pelli delicate, arrossate e screpolate.
  • Olio di Crusca di Riso particolarmente idratante, emolliente, levigante contiene gamma orizanolo: un protettivo naturale anti UVA. Bilanciato in acido oleico, linoleico, palmitico e vitamina E è un olio indicato per combattere l’invecchiamento cutaneo.
  • Burro di Karitè Biologico ( Butyrospermum Parkii) altamente eutrofico, nutriente, emolliente, riepitelizzante e dermoprottettore. Il suo impiego in dermatologia è dovuto all’elevata presenza di Vitamine e sostanze che producono un aumento dei fibroblasti e quindi di collagene e di elastina, per una pelle elastica e giovane. 
  • Estratto bio Glicerico di Camomilla svolge un’azione emolliente ed addolcente, speciale per pelli sensibili. 
  • Olio di Jojoba Biologico, emolliente formidabile, ricco di sostanze eutrofiche.
  • Vitamina E svolge un’azione antiossidante naturale, dermoprotettiva ed idratante.
  • Acido Fitico è un protettivo e antiossidante naturale che contribuisce in modo significativo a migliorare la salute della pelle e favorisce una maggiore e più duratura elasticità della stessa. E’ positivamente valutato sulla pelle per le riscontrate attività di idratazione miglioramento dell’elasticità, migliora i valori del sebo (sia della cute secca che grassa) normalizzandoli, migliora la distensione delle rughe. 
  • Allantoina altamente idratante, astringente e surfactante, riduce visibilmente le imperfezioni cutanee.

    Modo d’uso: Applicare con un leggero massaggio su viso e collo mattina e sera.

La Crema Viso giorno e notte alla calendula Bio Lady si presenta come un’emulsione bianca e leggera, facilmente spalmabile e di facile assorbimento. Il packaging è a tubo e contiene 50 ml di prodotto per 11.00€ di spesa, il pao è di 12 mesi, ha certificazione ICEA, non contiene sles e petrolati e, infine, parte degli ingredienti derivano da agricoltura biologica.
Nonostante i prodotti Pilogen solitamente mi piacciano moltissimo, questa volta purtroppo ho avuto qualche problemino. Poco dopo aver applicato la crema infatti, mi ha fatto reazione allergica, probabilmente a causa dei molti allergeni del profumo che contiene. Dopo averla massaggiata, in una 20ina di minuti mi si è arrossato il viso e ha cominciato a prudermi la pelle lasciandomela per qualche giorno con parecchie bollicine sottopelle che pian piano sono rientrate da sole.
Per fare la prova del nove, ho chiesto a mia madre di applicarla per qualche sera e lei non ha avuto alcun problema, anzi, la trova piacevole e gradevolmente profumata. Sono perciò giunta alla conclusione che all’interno della crema ci sia qualche componente che mi infastidisce, ma che ai più probabilmente non crea fastidi. Purtroppo non avendola potuta provare come avrei sperato non so darvi particolari dritte su questo prodotto, ovviamente lo sconsiglio a chi è sensibile alle creme troppo ricche di allergeni del profumo. Suggerirei comunque alla Pilogen di pensare anche a noi poveri sfortunati e proporre una linea Bio priva di profumi e allergeni.
Se qualcuna di voi ha acquistato questa crema mi farebbe piacere se commentasse per poterci confrontare sul prodotto.
Andando un attimo fuori tema, ringrazio infinitamente tutte quelle ragazze che si sono iscritte in questi giorni grazie alla “Pubblicità” di Balocchi e profumi su facebook e grazie al contest OPI!!
Un bacio a tutte :*

naturalmenteJo