HAUL: IL BOTTINO DI UN LUNEDI PIOVOSO (LIDL & MAISONS DU MONDE)

Ciao Ragazze/i,

a grande richiesta vi svelo finalmente cosa ho acquistato questo lunedì! Ero uscita con la scusa di andare a sistemare alcune cose in banca e poi ho allungato (di molto) passando da Lidl per vedere la nuova linea di cosmetici naturali Cien Nature. Mentre stavo per tornare indietro ha cominciato a grandinare in un modo assurdo, tanto che per non ammaccare la macchina mi sono rifugiata dentro il parcheggio al coperto di Maisons du Monde.. e a quel punto era logico che facessi un giro di perlustrazione 😀

Ma bando alle ciance! Ecco il mio bottino 😉 Da Lidl ho acquistato parecchie cosine mangerecce che vi ho già mostrato su Instagram:

13263861_1204629066238219_3657386363749420439_n
In fotografia (da sin. verso dest.): Cioccolata 81 e 60% J.D. Gross, succo di frutta senza zucchero e non da concentrato d’arancia Vitafit, Smothies di sola frutta (senza zuccheri aggiunti) Naturis fragola-banana e mela-mango-banana, bicarbonato Chante Sel.

Continue reading “HAUL: IL BOTTINO DI UN LUNEDI PIOVOSO (LIDL & MAISONS DU MONDE)”

RECENSIONE: CIEN FACE AQUA RICH GEL DETERGENTE DELICATO PER PELLE NORMALE E MISTA

Buonasera!

Dopo avervi parlato del Sapone mani della Marius Fabre particolarmente verde ed eco bio, torno per recensire un prodottino carino e sicuramente più abbordabile per chi, come me, è nelle spese e ha bisogno di risparmiare. Quando si parla di risparmio non possiamo certamente dimenticarci della linea Cien venduta da Lidl, la quale ultimamente ha rivisitato il packaging dei suoi prodotti mettendo mano anche agli inci e, purtroppo, levando dal mercato il mio adorato Intimate bodywash che era diventato ufficialmente il mio sapone mani del cuore. Evitando ulteriori divagamenti, il prodotto di cui vorrei parlarvi fa parte della linea dedicata al viso (Cien face) e si tratta del gel detergente viso delicato per pelli normali e miste Aqua Rich.

Гель для умывания CIEN_enl

Continue reading “RECENSIONE: CIEN FACE AQUA RICH GEL DETERGENTE DELICATO PER PELLE NORMALE E MISTA”

PRODOTTI TOP DEL 2014

Con una settimana e più di ritardo, finalmente riesco a trovare un minuto per scrivere il post sui prodotti top dell’anno appena trascorso. Se tra di voi c’è qualcuna che mi segue da almeno un annetto saprà che quest’articolo è un po’ una tradizione del blog e non potevo certamente dimenticarmene!

Nel caso foste delle nostalgiche vi metto qui di seguito i prodotti top degli scorsi anni:

e ridendo e scherzando si scopre che NaturalmenteJo è ormai on-line da 4 anni ;D Tralasciando i sentimentalismi passiamo ai prodotti che mi sono rimasti nel cuore e che, molto probabilmente, mi porterò dietro anche in questo 2015!

Per quel che riguarda la cura dei capelli la mia combo preferita è ufficialmente formata dallo shampoo Alkemilla Cedro e finocchio, dallo shampoo Garnier ultradolce Mandorla e fiore di Loto e dal balsamo crema Garnier Ultradolce Burro di Karitè e olio di Avocado. Se non li conoscete cliccate sui link per leggerne la recensione 😉

_DSC0354

10384619_889801427720986_2093606666057323731_nP42034_packPer la cura del viso non posso che riconfermare i miei due tonici di punta, ovvero l’acqua di luna di Lush e il tonico alla camomilla di Fitocose, anche se quest’ultimo sto meditando di sostituirlo perché ultimamente lo sto trovando un po’ meno efficace. Ho detto ufficialmente addio alla crema per pelli reattive di Fitocose per dare il benvenuto alla crema giorno di Giardino Cosmetico Idranteriore per pelli secche e sensibili usata in combo con la Pizetatopic quando ho la pelle veramente secca a causa del vento o delle basse temperature. Per lenire, il mio prodotto top rimane comunque il gel d’aloe Bioearth, mentre per lo struccaggio fanno il loro ingresso l’acqua micellare Bioderma H2O per pelli sensibili e il gel detergente viso di Cien di cui presto vi parlerò!

TONICI CON UN BUON INCI E FACILMENTE REPERIBILI!

_DSC0033

10599595_900674889966973_3534746277746936028_nPIZETATOPIC scatola 6x4

PRODOTTI TOP DEL 2012

sensibio_h20_250ml08_gd_02

cien

La cura del corpo è quella che nel 2014 mi ha dato più filo da torcere per vari motivi tra cui mancanza di tempo e il mio budget ridotto, il ciò ha fatto si che io abbia un po’ trascurato l’inci dei prodotti che ho utilizzato con il risultato di ritrovarmi spesso con la pelle secca e poco idratata.. in ordine di apparizione (potete sgridarmi): Bagno schiuma Dove Classico, ne amo il profumo e il fatto che con 2 € vi diano 1 litro di prodotto, ma ovviamente non è un prodotto che faccia chissà cosa.. tende a seccare la pelle, ma oggettivamente è il bagnoschiuma che nel corso dell’anno ho ricomprato più volte.

DOVE BATH 500ML BAGNO SCHIUMA DI BELLEZZA_l

Riconfermo il mio amato, anzi amatissimo detergente intimo Ecor alla Calendula! Solo per la continua pubblicità che faccio a questo prodotto da anni il signor Ecor potrebbe anche inviarmene qualche flacone gratis 😀 Sto inoltre usando da un po’ di mesi il deodorante Infasil con il quale sembro aver raggiunto momentaneamente la pace dei sensi (non è ecobio ma non si può puzzare in ufficio 😀 )

2012-07-27-076

IMG_1173

Infine il tasto dolente: la crema corpo.. oggettivamente quest’anno non sono riuscita a trovarne una decente, ho perciò deciso che appena finirà di morire quella di Anthyllis, che ha si un buon inci ma per questo periodo è veramente leggerina, tornerò al mio primo amore.. ovvero l’olio di mandorle dolci dei Provenzali nella versione senza profumazione!

olio_250ml

Come prodotti “accessori” inserisco a pieni voti il mio ormai fidatissimo burro labbra dei Provenzali al karitè che continuo a comprare ad oltranza e la crema per talloni e gomiti screpolati di Fitocose. Quest’ultima ha una profumazione orrenda, ma è indubbio che faccia il suo lavoro!

provenzali-stick-2010_09_14_17_42_27_708301_base

crema piedi

Bene, se siete giunte sino a qui non posso per ringraziarvi e augurarmi che abbiate la stessa perseveranza anche nel seguire i post del 2015! Un bacio a tutte!

naturalmenteJo

PRODOTTI TERMINATI DI DICEMBRE IN COLLABORAZIONE CON #RAELMENTE

Ciao ragazze! Scusate il ritardo con cui vi faccio gli auguri di BUON ANNO, ma ho passato il capodanno in montagna e li non ho praticamente avuto modo di avere accesso ad internet. Il mio 2015 è già cominciato male per varie vicissitudini, spero vivamente che non continui così perchè siamo solo al 3 gennaio e non potrei farcela :S Detto ciò, ho pensato di fare un piccolo articolo sui prodotti terminati di Dicembre in modo da finire l’anno con i post in pari… si sono pignola ^^” Come al solito vi ricordo che questo post è in collaborazione con Dalila (Raelmente).

Essendo un unico mese non aspettatevi che io abbia terminato chissà cosa 😀

IMG_1372

 

Il primo caduto del mese di dicembre è stato lo shampoo Cedro e finocchio di Alkemilla. E’ uno dei miei shampoo preferiti e mi è dispiaciuto moltissimo averlo terminato perchè mi lasciava i capelli davvero lucidissimi e nutriti. Al suo posto ho aperto lo shampoo per capelli grassi di Anthyllis che avevo comprato tempo fa dall’e-commerce Il Giardino di Arianna (clicca qui per leggere l’Haul).

Ho terminato anche il solito tubo di dischetti per lo struccaggio ISEREE mentre sono stata costretta ad accantonare il detergente viso Alverde che vi avevo mostrato nel TAG instagram #settimanapellepulita in quanto mi ha fatto uscire un numero immane di imperfezioni sul viso. L’ho perciò sostituito con il detergente viso Cien per pelli normali e miste, costo di 1,29€, ha un buon inci e mi piace moltissimo.. Presto ve ne parlerò!

IMG_1442

Il terzo e ultimo prodotto terminato è il sapone mani 1900 Marius Fabre en Provence, un sapone di Marsiglia a base di olio d’oliva nella profumazione Verbena di cui mi rendo conto solo ora di non avervi mai fatto la recensione :S Non saprei dirvi dove reperirlo nel caso voleste provarlo perchè mi è stato regalato, ma credo possiate fare un tentativo nelle erboristerie e in qualche negozio di casalinghi! Nel complesso mi è piaciuto molto, soprattutto per la deliziosa profumazione aggrumata <3

Concludo qui i miei prodotti terminati di dicembre sperando di avervi tenuto compagnia almeno per un pò e avervi dato qualche spunto per eventuali acquisti Bio. Il prossimo post sarà dedicato ai prodotti Top del 2014 😉 Alla prossima ragazze!

naturalmenteJo

RECENSIONE: SAPONE CREMOSO ARANCIA E TE’ BIANCO CIEN BODYCARE

Ciao Ragazze/i!

Siccome parecchie volte mi è stata chiesta un’opinione sui prodotti a marchio Cien, ho pensato pian piano di provarne uno alla volta e segnalarvi quelli con inci verdi o accettabili. Oggi perciò vorrei parlarvi di un prodotto che ho acquistato qualche mese fa alla Lidl: il Sapone Cremoso Arancia e Tè bianco Cien.

Fotografia di proprietà di Naturalmentejo.it

Mi scuso anticipatamente per la qualità delle fotografie ma ho ancora la reflex imballata. Continue reading “RECENSIONE: SAPONE CREMOSO ARANCIA E TE’ BIANCO CIEN BODYCARE”

HAUL LIDL

Ciao ragazze!

Come vi avevo detto sulla pagina facebook, oggi sono iniziate le offerte Lidl e io avevo in programma di prendere la crema corpo al mango della Cien (400ml per 4.99€). Questa sera però il mio ragazzo mi ha fatto una sorpresa e mi ha portato anche un mascara volumizzante Cien e la crema contorno occhi della Iseree!

_DSC0427

Purtroppo la crema corpo al mango era finita ed era rimasta solo quella al cocco che ha comunque un profumo paradisiaco! L’inci non sembra male, purtroppo ha dei brutti conservanti ma del resto non si tratta di una crema ecobio.

Il contorno occhi Iseree a prima vista sembra avere un buon inci: contiene olio di ricino, glicerina, olio di avocado inoltre non ha coloranti ne profumo. L’unica pecca è avere un silicone in fondo alla lista ingredienti, ma per essere un contorno occhi da meno di 2.00€  non mi lamento!

_DSC0430

_DSC0431

Per concludere il mascara Cien! Non ho mai provato del make up di questa marca e sono curiosissima di vedere che effetto da alle ciglia. Purtroppo dovrò trattenermi dall’aprirlo perchè ho un altro mascara aperto da finire. Anche il mascara era in offerta ad 1.99€.

_DSC0429

Purtroppo i miei acquisti finiscono qui. Appena mi sarà possibile farò il periodico aggiornamento dei prodotti terminati, dopo di che riprenderò con le recensioni! Ne approfitto per avvisare chi non fosse iscritto alla pagina facebook che io e la mia fidata amministratrice abbiamo aperto un simpatico album chiamato *ROBA DA ECO-BIO ADDICTED* (ovviamente da condividere sino alla nausea! :P)

naturalmenteJo

PRODOTTI TERMINATI!

Ciao ragazze! oggi “post promemoria” che spero serva a me quanto a voi! Purtroppo quando vedo un prodotto ecobio nuovo, un nuovo tipo di mascara o simili devo cominciare a combattere contro il desiderio di comprarla e quando non riesco a trattenermi finisco per ritrovarmi con molti prodotti da smaltire! Chi legge questo blog da un pò di tempo saprà che già in passato ho provato l’ebrezza della psp, ovvero del progetto smaltimento prodotti ed avendo capito che non è assolutamente una cosa adatta a me ho deciso di pubblicare di tanto in tanto un post che riassuma i prodotti che ultimamente ho terminato, per lo stesso motivo ho anche creato un album sulla pagina facebook del blog che invece viene aggiornata in “tempo reale”! Detto ciò.. veniamo a noi! Ecco cosa ho terminato in questo ultimo periodo:

Il primo a dirmi ciao per ordine di tempo è stato il mio amatissimo tonico fitocose:

 

il tonico è stato seguito a ruota dalla crema il cui fondo purtroppo è finito nel cestino perchè il prodotto ormai era andato… (devo migliorare le tempistiche di smaltimento)

 
 

il Lipstick Bio bio baby alla vaniglia 

 
 

le mie amate salviette struccanti Iseree

 

i dischetti struccanti Iseree

 

il Latte detergente Fitocose

 
 

il Detergente intimo Forsan

 
 

il Latte detergente Bio bio baby

 

e per concludere la Cipria Elf mineral Booster (che ho terminato dopo 1 anno e mezzo di onorato servizio)

 
 

Come vedete mi sono impegnata.. e voi? riuscite a smaltire tutto ciò che comprate?

 

DETERSIVI ECOBIO E DIY: FARE IL SAPONE LIQUIDO PER LAVATRICE

Ciao ragazze! questo post è un pò diverso dal solito.. oggi infatti non parleremo di prodotti per la cura del corpo, ma di un prodotto che comunque viene utilizzato parecchio nelle nostre case inquinando a dismisura l’ambiente. Oggi infatti parleremo dei detersivi! Quando andiamo al supermercato troviamo una marea di prodotti: il detersivo per i capi neri, quello per i capi bianchi, quello per i colorati, quello che sa di rosa, quello che profuma di lavanda, quello liquido, quello in polvere, quello in scaglie, quello che penetra nelle fibre, quello con l’ossigeno attivo, senza contare tutti i prodotti per la pulizia di mobili, vetri, piatti e della casa in generale..
L’industria così, oltre a farci pensare di aver bisogno di 8 detersivi differenti per fare una lavatrice e di altri 14 per pulire casa, campa sull’ignoranza degli acquirenti, i quali si fermano all’etichetta senza chiedersi cosa contengano esattamente gli intrugli che vanno ad acquistare.. Spesso e volentieri mi è addirittura capitato di non trovare gli inci sulle confezioni: al posto della dicitura “ingredienti” infatti, ho letto una marea di volte “inci consultabili sul sito internet pincopallo”.. del resto a chi verrebbe in mente di controllare cosa contiene un detersivo??
Ora converrete con me che se sono al supermercato potrei non avere il tempo, ne la voglia, ne i mezzi per cercare la lista ingredienti su internet.. senza contare che 3/4 degli ingredienti sono composti chimici non ben decifrabili per una persona normale..
Tutto questo preambolo per dirvi che come al solito acquistiamo una marea di schifezze che oltre ad inquinare spesso sono causa di sfoghi allergici da contatto. Molte persone non passano all’ecobio per quel che riguarda la pulizia della casa per svariati motivi: c’è chi non ha tempo, chi dice che i detersivi ecobio costano troppo, chi è convinto che non lavino ne igienizzino tanto quanto quelli tradizionali.
Il post di oggi è dedicato a tutte quelle persone che ancora non sanno che si possono trovare prodotti verdi o semi verdi, efficaci e soprattutto acquistabili con un prezzo contenuto!
 
I prodotti con i quali mi sono trovata meglio per la pulizia della casa e che soddisfano i parametri sopracitati, sono sicuramente i prodotti della W5 ECO.
 
La W5 ECO è una linea di prodotti per la casa, certificata ECOLABEL, reperibile alla Liddl. La linea è composta da:
  • spray multiuso
  • detersivo per piatti
  • tabs per lavastoviglie
  • detersivo per pavimenti
  • igienizzante wc 
In casa ormai da parecchio tempo utilizziamo sia il detersivo per piatti, quello per pavimenti sia quello per la lavastoviglie. Il prezzo dei singoli prodotti non supera mai i 2 €. Questa linea non è totalmente verde, ma è comunque un buonissimo compromesso e un ottimo modo per avvicinarsi all’ecobio.
 
Il problema in casa però era rimasto per quel che riguardava i prodotti per il bucato.. cosa utilizzare? spesso mia madre comprava i detersivi nei discount per risparmiare e più volte ci è capitato di dover interrompere l’uso di alcuni di questi perchè mi davano reazioni allergiche.. essendo stufa di grattarmi e sentire quell’odore nauseante di profumo chimico, ho fatto una lunga ricerca sul web la quale mi ha fatto scoprire il SAPONE ALGA!
Probabilmente molti di voi lo conosceranno già, ma io non ne avevo mai sentito parlare.. la cosa che mi ha lasciata basita sicuramente è il suo prezzo: io ho pagato un panetto di sapone 0,89 € per 500 gr di prodotto.
 
 
 
Questo sapone, oltre ad essere totalmente ecobio (è fatto solo con olio di cocco,acqua e glicerina), ha una consistenza stranissima, è morbido al tatto e facilmente plasmabile: con una leggera pressione infatti, si spezza facilmente tra le dita.
 
Come si utilizza questo prodotto?
Il sapone, così come si presenta all’acquisto, è tranquillamente utilizzabile in lavatrice: si taglia un terzo di panetto e lo si posiziona direttamente all’interno del cestello, in caso di macchie lo si può strofinare direttamente sui tessuti.
Il bello però è non utilizzarlo così com’è (in questo modo se ne sprecherebbe troppo), ma lavoralo e arricchirlo per creare un vero detersivo personalizzabile, ecobiologico, efficace e soprattutto ad un prezzo irrisorio.
Sempre durante la mia ricerca infatti, sono incappata in un interessantissimo sito, La regina del sapone , nel quale veniva spiegato come rendere liquido il sapone alga, trasformandolo in un ottimo detersivo liquido per la lavatrice. Così, dopo aver comprato 3 panetti di sapone all’Ipercoop per un totale di spesa di 2.67€, mi sono rimboccata le maniche e ho eseguito la ricetta base del sapone liquido!
 
Occorrente:
– 3 panetti di sapone Alga da 500g l’uno
– 600 ml di acqua demineralizzata
– olio essenziale di tea tree
– olio essenziale di lavanda
 
Utensili:
– una pentola capiente
– un cucchiaio
– un mestolo
– un imbuto
– un vecchio recipiente di ammorbidente o detersivo liquido
 
Procedimento:
Spezzettate grossolanamente i panetti di sapone e mettete i pezzetti ottenuti in una pentola capiente.
 
 
Aggiungete 600 ml di acqua demineralizzata. [La ricetta originale prevedeva l’acqua del rubinetto, ma trovo sia più igienico utilizzare l’acqua demineralizzata per contrastare la formazione di batteri o simili che potrebbero far andare a male il tutto]
 
   
Accendete il fornello sotto la pentola avendo cura di tenere il tutto a fuoco medio. Mescolate di tanto in tanto sino a che tutto il sapone non si sarà sciolto. Se l’acqua inizia a bollire spegnete il fuoco e coprite la pentola con un coperchio. Se passati 10 minuti il sapone non sarà totalmente sciolto riaccendete la fiamma e ripetete il procedimento. (nel mio caso non ce n’è stato bisogno, si è sciolto tutto dopo 10 minuti).
Questo è quello che dovreste ottenere:
 
 
Lasciate raffreddare il tutto. 
(Durante la fase di raffreddamento ho notato che sulla superficie del detersivo si era formata una patina solida di sapone e pur togliendola continuava a riformasi. Per eliminare il problema, ho dato una mescolata con il mixer ad immersione. Li per li si formeranno parecchie bolle ma con il passare del tempo scompariranno da sole.)
 
Una volta raffreddatosi, potete travasare nel vostro recipiente il detersivo: io mi sono aiutata con un mestolo e un imbuto. 
Aggiungete gli olii essenziali a vostro piacimento, io ho utilizzato 15 gocce di olio essenziale di tea tree per avere un effetto antibatterico nonchè igienizzante sulla biancheria e 15 gocce di olio essenziale di lavanda per profumare. Non esagerate con gli olii essenziali o rischierete di trovarvi i vestiti macchiati.
 
Ecco il risultato finale:
 
 
 
Questo sapone può essere utilizzato come sapone liquido per la lavatrice, per lavare a mano, come detersivo per i piatti (utilizzate gli olii essenziali di limone e di menta piperita), come detergente per i pavimenti e, opportunamente diluito, (100 ml di sapone liquido in un litro di soluzione di acqua e alcohol alimentare, dove l’alcohol è presente al 20%), può essere utilizzato come spray multiuso.
 
Rifacendo un rapido calcolo: ho ottenuto 1,5 l di sapone liquido multiuso con una spesa totale di 3€ (2.60€ di sapone + 0,40€ di acqua demineralizzata)
 
Nei prossimi giorni farò la prova del nove facendo la lavatrice in modo totalmente ecobio e vi farò sapere i risultati 🙂 Per oggi è tutto Followers, alla prossima.