RECENSIONE: ECO BIO DOCCIASCHIUMA GALENICA BIO

Ciao Ragazze/i! Nell’articolo di oggi torno a parlarvi dell’Istituto Biochimico Vebi e in particolare dell’Eco Bio Docciaschiuma Galenica Bio ad azione riequilibrante. Ho avuto modo di provare questo prodotto abbondantemente negli ultimi mesi in quanto inviatomi in doppia taglia direttamente dall’Azienda. Come sempre, prima di proseguire con la recensione, vi ricordo che in fondo al post trovate i link agli articoli dedicati alle restanti referenze Galenica Bio.

Continue reading “RECENSIONE: ECO BIO DOCCIASCHIUMA GALENICA BIO”

RECENSIONE: GEL DOCCIA DELICATO VIVI VERDE COOP

Ciao a tutte! Approfitto di qualche ora libera per scrivere la recensione di un prodotto che ho acquistato recentemente per il mio ragazzo ma che ora stiamo usando entrambi, ovvero il Gel doccia delicato della linea Vivi Verde Coop.

gel-doccia-delicato
(clicca per ingrandire)

Inci:

Immagine AQUA

Immagine LAURYL GLUCOSIDE

Immagine SODIUM COCO-SULFATE

Immagine COCO-GLUCOSIDE

Immagine GLYCERYL OLEATE

Immagine COCO-GLUCOSIDE

Immagine DISODIUM COCOYL GLUTAMATE

Immagine GLUCONOLACTONE

Immagine PARFUM

Immagine SODIUM CHLORIDE

Immagine SODIUM BENZOATE

Immagine CITRIC ACID

Immagine ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE

Immagine CRATAEGUS MONOGYNA EXTRACT

Immagine SODIUM COCOYL GLUTAMATE

Immagine GLYCERIN

Immagine SODIUM PHYTATE

Immagine ARGININE

Ho acquistato questo gel doccia per il mio ragazzo da usare durante la trasferta di lavoro in Romania. Il primo mese e mezzo, non avendo voluto sentir ragioni, aveva finito con l’utilizzare prodotti “tradizionali”, ricoprendosi  così di sfoghi allergici (si siamo entrambi sensibili ai prodotti chimici, ma lui non si è ancora arreso all’evidenza). Non potendone più della dermatite ha ceduto e sono riuscita a convincerlo ad indirizzarsi verso qualcosa di decente, con la promessa di optare per un prodotto unico multiuso. La scelta è ricaduta sul gel doccia Vivi Verde per svariati motivi:

  • l’inci è verde ed è molto simile a quello del detergente intimo della stessa linea, quindi poteva risultare utile per entrambi gli utilizzi
  • il packaging è pratico, essenziale e la chiusura è sicura, infatti in valigia non si è mai aperto facendo danni
  • la profumazione è unisex (anche se a mio gusto la trovo prettamente maschile, il che non mi dispiace affatto)
  • il prezzo è piuttosto contenuto
  • è facilmente reperibile

Dopo più di un mese di utilizzo Andrea era molto contento perchè gli sfoghi erano completamente scomparsi, tanto che, mentre era via, l’ha utilizzarlo anche come sapone per le mani in combo con la crema della stessa linea di cui vi parlerò in un altro post. Entrambi i prodotti sono tornati a casa utilizzati per metà così ho potuto provarli anch’io. Il gel doccia, come dicevo, è profumato ma la profumazione non è persistente e risulta assolutamente discreta, inoltre è un prodotto molto delicato sulla pelle in quanto la deterge a fondo senza aggredirla. Per lavare il corpo ne basta una piccola quantità, dura a lungo e si limitano gli sprechi. In conclusione non posso che consigliarvelo, sopratutto se, come me, volete far provare un prodotto ben formulato alle vostre dolci metà che, si sà, essendo uomini, sono piuttosto restii ad usare “cose strane”.

Per oggi è tutto, spero di “manifestarmi” presto con una nuova recensione.. alla prossima! 😀

naturalmenteJo

 

RECENSIONE COMPARATIVA: BAGNOSCHIUMA ACQUA DI MORE L’ERBOLARIO & BAGNODOCCIA I SUCCOSI ALLA MORA BOTTEGA VERDE

Ciao ragazze! Come promesso ecco la recensione comparativa tra due prodotti che ho provato ultimamente sotto forma di campioncino: il bagnoschiuma acqua di more de l’Erbolario e il bagnodoccia al succo di mora di Bottega verde. Entrambi mi sono stati inviati da Dalila di Raelmente la quale sa che vado matta per questa profumazione (Grazie Dali :*)! Ma cominciamo con gli inci.. premetto che non sono prodotti ecobio ma hanno comunque inci accettabili; diciamo che questi due doccia schiuma potrebbero essere inseriti nella categoria “prodotti facilmente reperibili con inci decente”.

Acqua di more de l’Erbolario:

L'Erbolario
(Clicca per ingrandire)

Inci:

Immagine AQUA

Immagine COCAMIDOPROPYL BETAINE

Immagine LAURYL GLUCOSIDE

Immagine COCO-GLUCOSIDE

Immagine GLYCERIN

Immagine PARFUM

Immagine SODIUM CHLORIDE

Immagine RUBUS FRUTICOSUS

Immagine VACCINIUM MYRTILLUS

Immagine RUBUS IDAEUS

Immagine SODIUM LAUROYL OAT AMINO ACIDS

Immagine HYDROLYZED SWEET ALMOND PROTEIN

Immagine DISODIUM COCOYL GLUTAMATE

Immagine SODIUM COCOYL GLUTAMATE

Immagine CITRIC ACID

Immagine LIMONENE

Immagine LINALOOL

Immagine BENZYL ALCOHOL

Immagine POTASSIUM SORBATE

Immagine SODIUM BENZOATE

PAO: 12 mesi Quantità: 250 ml

Prezzo: 9,50 €

Ero curiosissima di provare questo bagnodoccia proprio per via della profumazione alla mora, purtroppo o per fortuna però, non mi sono mai azzardata ad acquistarlo perchè da sempre io ho un bruttissimo rapporto con i prodotti l’Erbolario (hanno profumazioni troppo forti che tendono a nausearmi). Così, quando Dalila ha proposto di inviarmi  2 campioncini di questo prodotto ne sono stata felicissima! In questo modo non l’avrei sprecato nel caso non mi fosse piaciuto. Ma partiamo dall’inizio.. I suoi punti di forza sono indubbiamente:

  • l’inci verde
  • la delicatezza —> la schiuma prodotta è minima e a bolle piccole, non è un bagnoschiuma idratante ma di sicuro non lascia la pelle secca
  • il packaging —> la bottiglia rossa è molto retrò 😀
  • la colorazione del prodotto —> il bagnoschiuma è piuttosto liquido e trasparente (c’è chi lo ritiene un punto di forza e a chi i gel doccia trasparenti risultano noiosi.. dipende dai gusti)

Andrebbe tutto bene se non fosse che questo bagnoschiuma NON PROFUMA DI MORA :(! la cosa divertente è che nell’inci il profumo è presente (anche piuttosto in alto) e non credo sia di origine naturale.. perciò a questo punto avrei preferito qualcosa che per lo meno mi ricordasse anche solo vagamente la mora! La profumazione è qualcosa di indecifrabile, ma al mio naso non è risultata particolarmente gradevole e ovviamente è rimasta sulla pelle per tutto il giorno (e pure nel bagno sigh!).. A mio avviso un bagnoschiuma alla mora, se non profuma di mora o se profuma di qualcosa di indefinito non è un prodotto riuscito al 100%. Per quel che mi riguarda non penso di comprarlo, sarei però curiosa di capire se anche il profumo della stessa linea presenti la stessa fragranza (spero vivamente di no :S)

Bagnodoccia i succosi alla mora Bottega Verde:

114553
(Clicca per ingrandire)

INCI:

Immagine AQUA

Immagine SODIUM LAURETH SULFATE

Immagine COCAMIDOPROPYL BETAINE

Immagine GLYCERIN

Immagine SODIUM CHLORIDE

Immagine PARFUM

Immagine SODIUM MYRISTOYL SARCOSINATE

Immagine RUBUS FRUTICOSUS EXTRACT

Immagine PHENOXYETHANOL

Immagine SODIUM METHYLPARABEN

Immagine CITRIC ACID

Immagine DMDM HYDANTOIN (conservante)

Immagine DISODIUM EDTA (sequestrante / viscosizzante)

Immagine LIMONENE

Immagine HEXYL CINNAMAL

Immagine CITRONELLOL

Immagine BUTYLPHENYL METHYLPROPIONAL (Allergene del profumo)

Immagine LINALOOL

Immagine CI 17200

Immagine CI 14700

Immagine CI 19140

Immagine CI 42051

Quantità: 250 ml

Prezzo: 4,99 € – 2,49 € in offerta

Oltre ai campioncini Erbolario, Dalila è stata così gentile da inviarmi anche un campioncino di questo bagnodoccia della Bottega Verde. Così come per l’Erbolario, non nutro una grande simpatia neppure per Bottega verde (infatti sia dell’una che dell’altra marca sul blog non trovate quasi nulla).. questa volta però devo ammettere che il bagnodoccia alla mora mi ha veramente stupita! L’inci rispetto al prodotto precedente è decisamente più bruttino, la base però è verde e i pallini rossi sono per lo più coloranti e allergeni del profumo.. Peccato per i brutti conservanti 🙁 Nonostante tutto, questo gel doccia è decisamente migliore del precedente:

  • lava bene senza aggredire la pelle
  • quando versate il prodotto venite avvolti da una buonissima profumazione di mora
  • nonostante la profumazione intensa, sulla pelle rimane molto discreta
  • il prodotto ha una colorazione viola (io ne avrei anche fatto a meno, ma so che molti apprezzano i prodotti colorati)

In conclusione, per quel che mi riguarda, L’erbolario vince a livello di inci, ma come resa del prodotto mi sento di dire senza ombra di dubbio che ricomprerei il bagnoschiuma di Bottega verde. Visto l’inci sconsiglierei di acquistarlo come bagnoschiuma abituale, ma se ogni tanto volete coccolarvi un pò spendendo poco direi che uno strappo alla regola si può anche fare 😉 alla prossima ragazze 😀 naturalmenteJo