RECENSIONE: SALVIETTE STRUCCANTI LAVABILI ORGANIC WAVE

Ciao Ragazze/i! Nell’articolo di oggi ho intenzione di proporvi la recensione della Salviette Struccanti Lavabili Organic Wave per raccontarvi la mia esperienza di utilizzo. Le sto infatti testando da Luglio, ovvero da quando ho avuto il piacere di incontrare Chiara, proprietaria dello Shop Genovese Organicwave.it. Ho già provato prodotti simili in passato e sono sempre molto felice quando ho l’occasione di recensirne nuove versioni, soprattuto se provenienti da progetti sociali.

Continue reading “RECENSIONE: SALVIETTE STRUCCANTI LAVABILI ORGANIC WAVE”

L’ANGOLO DEL CAMPIONCINO: CREMA VISO ORANGE ENERGY & CREMA VISO GARDEN ROSES MAKE ME BIO

Ciao Ragazze/i! Oggi voglio parlarvi di due Creme Viso del marchio polacco Make Me BIO che ho avuto modo di provare in questi giorni in formato campioncino. Ho pensato di parlarvi di entrambe in un unico post in quanto sono due prodotti indicati per la pelle sensibile e che, sulla carta, potrebbero risultare più o meno interscambiabili.

In realtà si tratta di due emulsioni totalmente differenti sia per texture che per resa. Le due creme viso in questione sono la Orange Energy e la Garden Roses. Entrambe mi sono state omaggiate da Finalga Distribuzioni in occasione del SANA.dsc_0861 Continue reading “L’ANGOLO DEL CAMPIONCINO: CREMA VISO ORANGE ENERGY & CREMA VISO GARDEN ROSES MAKE ME BIO”

RECENSIONE: OLIO DI MANDORLE DOLCI PURO AL 100% EOS SECONDO NATURA

Ciao Ragazze/i! Pian piano sto cercando di recuperare le recensioni che mi ero persa per strada. Oggi finalmente tocca all’Olio di Mandorle dolci puro al 100% di Eos Natura, acquistato da Il Giardino di Arianna durante uno dei miei ultimi ordini. Vi ricordo che sul blog trovate anche la recensione del Fluido Totale EOS Natura, un prodotto passe-partout adatto a viso e corpo, il cui uso è indicato anche sulle pelle più problematiche.

DSC_0539

Continue reading “RECENSIONE: OLIO DI MANDORLE DOLCI PURO AL 100% EOS SECONDO NATURA”

RECENSIONE COMPARATIVA: OLIO DI MANDORLA DOLCE FITOCOSE E OLIO DI MANDORLA DOLCE I PROVENZALI

Ciao a tutti!

Oggi vorrei parlarvi di un prodotto che sto usando per la cura del corpo quasi quotidianamente: l’Olio di mandorle dolci. Chi mi segue su facebook e instagram avrà visto le fotografie del mio ultimo ordine Fitocose che ne conteneva una boccetta da 150ml (6,10€). Sino ad oggi, l’unico olio di mandorle dolci che avevo provato era quello de I Provenzali perciò ho pensato fosse una buona idea metterli a confronto in una recensione comparativa!

OLIO DI MANDORLE DOLCI FITOCOSE (SENZA PROFUMO)

10984047_943660779001717_6848841932586293498_n

Continue reading “RECENSIONE COMPARATIVA: OLIO DI MANDORLA DOLCE FITOCOSE E OLIO DI MANDORLA DOLCE I PROVENZALI”

RECENSIONE E SWATCHES PASTELLI EBANO E AVORIO NEVE COSMETICS

Ciao Ragazze/i!

Approfitto di cinque minuti liberi per aggiornare un pò il blog. Nonostante io non tratti molto spesso prodotti di Make-up, mi sembrava utile parlarvi un pò dei Pastelli Neve Cosmetics che vi ho mostrato negli ultimi post haul (clicca qui per l’haul Bioalchemilla, clicca qui per l’haul Il giardino di Arianna).

I due pastelli per occhi in questione sono Ebano e Avorio:

pastello-occhi-ebano-brown

Continue reading “RECENSIONE E SWATCHES PASTELLI EBANO E AVORIO NEVE COSMETICS”

RECENSIONE COMPARATIVA: PASTA ALL’OSSIDO DI ZINCO PROTETTIVA BIO BIO BABY & BABY PASTA FITOCOSE

Ciao ragazze! come state? Qui i preparativi per la mia casetta procedono. Sono ancora accampata da mia mamma, ma inizio a vedere la luce in fondo al tunnel. Il 15 maggio è stato il mio compleanno e per festeggiare mi sono concessa un pò di shopping casalingo, perciò prossimamente vedrete tutti i miei acquisti! Tornando a noi, oggi ho pensato di scrivere una recensione comparativa tra la pasta allo zinco Bio Bio Baby di Pilogen&Carezza che ho utilizzato sino a pochi mesi fa e la Baby pasta di Fitocose che vi ho mostrato in uno degli ultimi post Haul.

Pasta all’ossido di zinco protettiva Bio Bio Baby (Pilogen Carezza)

0001541_pilogen_carezza_bio_bio_baby_pasta_allossido_di_zinco_150ml

Continue reading “RECENSIONE COMPARATIVA: PASTA ALL’OSSIDO DI ZINCO PROTETTIVA BIO BIO BABY & BABY PASTA FITOCOSE”

RECENSIONE: PRODOTTI GEPPAROMI

Ciao ragazze! oggi vorrei parlarvi della mia esperienza con i prodotti che mi sono stati inviati a scopo di recensione dalla Dottoressa Giuseppina Sangalli. Se non sapete di cosa sto parlando, vi rimando all’haul!

prodotti_corpo

Ho deciso di fare un post unico per tutti e 4 i prodotti perchè mi piacerebbe fare un discorso un pò più generale su questi cosmetici: innanzitutto ci tengo a precisare che questi sono fatti in modo che definirei “casalingo” e con piante raccolte all’interno dell’agriturismo gestito direttamente dalla sopracitata Dottoressa. Di conseguenza gli ingredienti utilizzati sono più che freschi e lavorati nell’immediato, mantenendone così tutte le proprietà intrinseche.

Come vi avevo già fatto vedere, i prodotti inviatimi sono stati:

  • Oleolito per dolori Bacche d’alloro:

_DSC0285

Contiene oleolito d’alloro, olio essenziale di rosmarino, olio essenziale d’origano e olio essenziale di lavanda spica. E’ ideale ideale per lenire dolori articolari e muscolari causati da traumi o reumatismi e per riassorbire edemi.

Ho utilizzato questo prodotto per circa due settimane per curare una tendinite che ormai mi tormentava da 2 mesi nonostante avessi applicato anche pomate medicinali da banco. Stavo rinunciando alle cure “fai da te” quando ho ricevuto questo prodotto e ho pensato che, data la situazione, avrei potuto fare un ultimo tentativo.. al massimo non avrebbe sortito alcun effetto! Già dopo la prima applicazione ho potuto apprezzarne i risultati: la caviglia si era visibilmente sgonfiata e in una settimana non avevo più dolore. Ho preferito comunque continuare ad applicare l’oleolito una volta al giorno anche per tutta la settimana seguente avendo cura di farlo assorbire con un lungo massaggio. Come potete vedere dalla fotografia il packaging è essenziale (flaconcino in vetro scuro con il contagocce) così come le etichette. La profumazione sembra quella dell’arrosto, ma applicando il prodotto in modo mirato non è una cosa che infastidisce particolarmente.

  • Hypericum rigenerante:

_DSC0279

Contiene oleolito di iperico, oleolito di alloro, idrolato di lavanda e olio essenziale di lavanda. E’ un idratante bifasico adatto sopratutto per lenire la pelle dopo esposizioni e scottature solari, può essere utilizzato come idratante dopo la doccia.

Non essendo il periodo adatto per esporsi al sole e non facendo lampade, ho utilizzato il prodotto come un semplice idratante spray. La sua particolarità è quella di essere un prodotto bifasico, ovvero composto da una fase acquosa (l’idrolato) e da una fase oleosa (oleoliti e olio essenziale); per questo motivo, prima di applicarlo sulla pelle, va agitato in modo da miscelare momentaneamente le due parti. Per quel che riguarda l’idratazione purtroppo l’ho trovata insufficiente. Lo spray è piuttosto dispersivo, inoltre la boccetta in vetro rischia di scivolarvi dalle mani alla seconda applicazione perchè vi rimangono inevitabilmente unte. La profumazione è discreta. In generale non è un prodotto che mi ha fatto impazzire e anche se apprezzo l’intento, a mio parere è un cosmetico di cui andrebbe rivista la formulazione. Essendoci olii e idrolati insieme, se si vuole vendere, trovo irrinunciabile la presenza di un conservante anche blando in quanto gli olii, a contatto con l’acqua, tendono ad irrancidire velocemente. Personalmente avrei impiegato un emulsionante naturale come la lecitina di soia, in modo da poter unire le due fasi e poter dosare il prodotto tramite l’impiego di un dispenser a pompetta, magari in plastica riciclata .

  • Crema iperico e santoreggia:

_DSC0283

_DSC0288

Contiene oleolito di calendula, idrolato di santoreggia, olio essenziale di lemon grass e cera d’api. E’ pensata per nutrire e trattare le pelli mature.

Innanzitutto ci terrei a precisare che si tratta di una pomata e non di una crema in quanto non contiene emulsionanti ma principi attivi dispersi in acqua o olio tenuti insieme dalla cera d’api. Ho provato ad utilizzare questo prodotto con tutta la mia buona volontà, ma sul viso l’ho trovato estremamente pensante e appunto ceroso, inoltre non riuscivo ad usarlo per via della forte profumazione d’arrosto. Credo che infatti l’olio essenziale di lemon grass sia stato inserito per coprire un pò questa profumazione così intensa, purtroppo con scarsi risultati. Anche qui suggerirei l’impiego di un emulsionante che porterebbe inevitabilmente a dover utilizzare un conservante. In questo modo si potrebbe parlare realmente di crema e dosare la cascata di grassi in modo da renderla adatta alle varie tipologie di pelle.

  • Crema di calendula e lavanda

_DSC0282

_DSC0289

purtroppo al contrario degli altri prodotti, questo non riporta in etichetta la lista ingredienti ma credo sia più o meno omologa della precedente, ovvero oleolito di calendula, idrolato di lavanda e c’era d’api. Nasce come crema notte.

Anche per la “crema” alla calendula e lavanda valgono le considerazioni fatte in precedenza. La profumazione del prodotto è piacevole e sa spiccatamente di lavanda. Come la versione iperico e santoreggia, per il viso risulta essere troppo pesante ma la sto riciclando come pomata sfiammante e lenitiva da impiegare in zone circoscritte.

Concludo consigliando alla Dottoressa Giuseppina di continuare nel suo intento, magari con qualche accorgimento in più soprattutto per quel che riguarda gli inci (sarebbe carino trovare sui prodotti una vera lista ingredienti) e rivedendo la consistenza di alcuni.

Concludo qui e, sperando di avervi fatto cosa gradita, vi auguro un buon week end!

naturalmenteJo

 

RECENSIONE COMPARATIVA: BAGNOSCHIUMA ACQUA DI MORE L’ERBOLARIO & BAGNODOCCIA I SUCCOSI ALLA MORA BOTTEGA VERDE

Ciao ragazze! Come promesso ecco la recensione comparativa tra due prodotti che ho provato ultimamente sotto forma di campioncino: il bagnoschiuma acqua di more de l’Erbolario e il bagnodoccia al succo di mora di Bottega verde. Entrambi mi sono stati inviati da Dalila di Raelmente la quale sa che vado matta per questa profumazione (Grazie Dali :*)! Ma cominciamo con gli inci.. premetto che non sono prodotti ecobio ma hanno comunque inci accettabili; diciamo che questi due doccia schiuma potrebbero essere inseriti nella categoria “prodotti facilmente reperibili con inci decente”.

Acqua di more de l’Erbolario:

L'Erbolario
(Clicca per ingrandire)

Inci:

Immagine AQUA

Immagine COCAMIDOPROPYL BETAINE

Immagine LAURYL GLUCOSIDE

Immagine COCO-GLUCOSIDE

Immagine GLYCERIN

Immagine PARFUM

Immagine SODIUM CHLORIDE

Immagine RUBUS FRUTICOSUS

Immagine VACCINIUM MYRTILLUS

Immagine RUBUS IDAEUS

Immagine SODIUM LAUROYL OAT AMINO ACIDS

Immagine HYDROLYZED SWEET ALMOND PROTEIN

Immagine DISODIUM COCOYL GLUTAMATE

Immagine SODIUM COCOYL GLUTAMATE

Immagine CITRIC ACID

Immagine LIMONENE

Immagine LINALOOL

Immagine BENZYL ALCOHOL

Immagine POTASSIUM SORBATE

Immagine SODIUM BENZOATE

PAO: 12 mesi Quantità: 250 ml

Prezzo: 9,50 €

Ero curiosissima di provare questo bagnodoccia proprio per via della profumazione alla mora, purtroppo o per fortuna però, non mi sono mai azzardata ad acquistarlo perchè da sempre io ho un bruttissimo rapporto con i prodotti l’Erbolario (hanno profumazioni troppo forti che tendono a nausearmi). Così, quando Dalila ha proposto di inviarmi  2 campioncini di questo prodotto ne sono stata felicissima! In questo modo non l’avrei sprecato nel caso non mi fosse piaciuto. Ma partiamo dall’inizio.. I suoi punti di forza sono indubbiamente:

  • l’inci verde
  • la delicatezza —> la schiuma prodotta è minima e a bolle piccole, non è un bagnoschiuma idratante ma di sicuro non lascia la pelle secca
  • il packaging —> la bottiglia rossa è molto retrò 😀
  • la colorazione del prodotto —> il bagnoschiuma è piuttosto liquido e trasparente (c’è chi lo ritiene un punto di forza e a chi i gel doccia trasparenti risultano noiosi.. dipende dai gusti)

Andrebbe tutto bene se non fosse che questo bagnoschiuma NON PROFUMA DI MORA :(! la cosa divertente è che nell’inci il profumo è presente (anche piuttosto in alto) e non credo sia di origine naturale.. perciò a questo punto avrei preferito qualcosa che per lo meno mi ricordasse anche solo vagamente la mora! La profumazione è qualcosa di indecifrabile, ma al mio naso non è risultata particolarmente gradevole e ovviamente è rimasta sulla pelle per tutto il giorno (e pure nel bagno sigh!).. A mio avviso un bagnoschiuma alla mora, se non profuma di mora o se profuma di qualcosa di indefinito non è un prodotto riuscito al 100%. Per quel che mi riguarda non penso di comprarlo, sarei però curiosa di capire se anche il profumo della stessa linea presenti la stessa fragranza (spero vivamente di no :S)

Bagnodoccia i succosi alla mora Bottega Verde:

114553
(Clicca per ingrandire)

INCI:

Immagine AQUA

Immagine SODIUM LAURETH SULFATE

Immagine COCAMIDOPROPYL BETAINE

Immagine GLYCERIN

Immagine SODIUM CHLORIDE

Immagine PARFUM

Immagine SODIUM MYRISTOYL SARCOSINATE

Immagine RUBUS FRUTICOSUS EXTRACT

Immagine PHENOXYETHANOL

Immagine SODIUM METHYLPARABEN

Immagine CITRIC ACID

Immagine DMDM HYDANTOIN (conservante)

Immagine DISODIUM EDTA (sequestrante / viscosizzante)

Immagine LIMONENE

Immagine HEXYL CINNAMAL

Immagine CITRONELLOL

Immagine BUTYLPHENYL METHYLPROPIONAL (Allergene del profumo)

Immagine LINALOOL

Immagine CI 17200

Immagine CI 14700

Immagine CI 19140

Immagine CI 42051

Quantità: 250 ml

Prezzo: 4,99 € – 2,49 € in offerta

Oltre ai campioncini Erbolario, Dalila è stata così gentile da inviarmi anche un campioncino di questo bagnodoccia della Bottega Verde. Così come per l’Erbolario, non nutro una grande simpatia neppure per Bottega verde (infatti sia dell’una che dell’altra marca sul blog non trovate quasi nulla).. questa volta però devo ammettere che il bagnodoccia alla mora mi ha veramente stupita! L’inci rispetto al prodotto precedente è decisamente più bruttino, la base però è verde e i pallini rossi sono per lo più coloranti e allergeni del profumo.. Peccato per i brutti conservanti 🙁 Nonostante tutto, questo gel doccia è decisamente migliore del precedente:

  • lava bene senza aggredire la pelle
  • quando versate il prodotto venite avvolti da una buonissima profumazione di mora
  • nonostante la profumazione intensa, sulla pelle rimane molto discreta
  • il prodotto ha una colorazione viola (io ne avrei anche fatto a meno, ma so che molti apprezzano i prodotti colorati)

In conclusione, per quel che mi riguarda, L’erbolario vince a livello di inci, ma come resa del prodotto mi sento di dire senza ombra di dubbio che ricomprerei il bagnoschiuma di Bottega verde. Visto l’inci sconsiglierei di acquistarlo come bagnoschiuma abituale, ma se ogni tanto volete coccolarvi un pò spendendo poco direi che uno strappo alla regola si può anche fare 😉 alla prossima ragazze 😀 naturalmenteJo

RECENSIONE COMPARATIVA: CREMA VISO-CORPO BABYCARE PURIS ADMIRANDA & CREMA CORPO PROTETTIVA NUTRIENTE PURE AND NATURAL NIVEA BABY

Ciao ragazze! Finalmente vi parlo di due prodotti che vi avevo mostrato non molto tempo fa: la crema viso-corpo Babycare Puris di Admiranda e la crema corpo protettiva nutriente pure and natural della linea Nivea Baby. (Per chi si fosse perso l’haul può leggerlo cliccando qui!)

Ho deciso di fare una recensione comparativa in quanto ho utilizzato contemporaneamente entrambi i prodotti e perchè si tratta della stessa tipologia di cosmetico. Inoltre sono creme facilmente reperibili che molto probabilmente vi capiterà di trovare l’una affianco all’altra nello stesso reparto del supermercato. Ma bando alle ciance e cominciamo..

Crema corpo protettiva nutriente pure and natural della linea Nivea Baby

DSC00011

Inci:

vv Aqua

vv Glycerin

r C12-15 Alkyl benzoate (emolliente)

vv Stearyl Alcohol

vv Caprylic/Capric triglyceride

vv Hydrogenated Coco-Glycerides

vv Stearic acid

vv Butyrospermum parkii butter

vv Glyceryl stearate

vv Oenothera biennis oil

vv Ascorbyl palmitate

vv Tocopherol

r Cera microcristallina

rr Dimethicone

r Paraffinum liquidum

r Sodium carbomer

rr BHT

g Phenoxyethanol

r Methylisothiazolinone

Parfum

PAO 12 mesi

Ho acquistato la crema Nivea Baby al Tigotà circa un mese e mezzo fa, ad un prezzo di 3.90€ per 100ml. L’ho già praticamente terminata e l’ho comprata solo perchè sono stata così fessa da non leggere l’inci per intero. Come potete osservare l’inci è quasi tutto verde sino ad un certo punto, poi scoppia l’inferno e diventa la fiera del pallino rosso con tanto di siliconi, petrolati di ogni genere e forma, nonchè brutti conservanti.

Appurato che la formulazione è tutt’altro che “pure and natural”, la prova su strada non è stata poi così terribile. La crema si presenta come un’emulsione bianca piuttosto leggera, caratterizzata da una profumazione molto neutra e per nulla invadente che io trovo molto gradevole. Si stende facilmente ma lascia  una lieve sensazione di pelle “plastificata”  dovuta alla presenza  della paraffina e il silicone nell’inci. Essendo che qualcosa di idratante lo contiene, l’applicazione comunque non risultata del tutto vana. Questo prodotto è sicuramente uno di quelli da “spalma e esci”, si assorbe in tempo lampo, non lascia eccessivamente unti, idrata il minimo indispensabile, non lascia profumi marcati, non scia.. senza contare che ha un prezzo piuttosto basso. Sinceramente nel complesso non mi è dispiaciuta proprio per il fatto che sono sempre di fretta, dall’altra mi rendo conto che si tratta di un concentrato di schifezze. Assolutamente non è un prodotto che utilizzerei su un bambino piccolo o ancor peggio su un neonato, nonostante il target della linea Baby sia proprio questo.

Crema viso-corpo Babycare Puris di Admiranda

DSC00012

L’inci:

vv Aqua

vv Ethylhexyl palmitate

vv Cetearyl alcohol

vv Glyceryl stearate

vv Prunus amygdalus dulcis oil

vv Olea europea fruit oil

vv Glycerin

vv Argania spinosa kernel oil

vv Triticum vulgare germ oil

vv Persea gratissima oil

vv Macadamia ternifolia seed oil

vv Coco-caprilate

vv Butyrospermum parkii butter

Parfum

vv Potassium palmitoyl hydrolyzed Wheat protein

vv Tocopheryl acetate

vv Panthenol

v Sodium benzoate

g Sodium dehydroacetate

v Potassium sorbate

g Retinyl palmitate

PAO 6 mesi

Ho acquistato la crema Puris al Tigotà circa un mese e mezzo fa, ad un prezzo di 4.90€ per 150ml. Attualmente sono circa a metà confezione e credo di essermi fatta un’idea esauriente delle potenzialità di questo prodotto. Tra la crema Nivea Baby e quella Puris, a livello di inci non c’è discussione: la Puris Babycare di Admiranda vince su tutta la linea. Anch’essa si presenta  come un’emulsione bianca, al contrario dell’altra è meno leggera e tende un pò a sciare. Idrata a lungo e come una vera crema ecobio lascia per qualche minuto la pelle un pò unta. Contiene parecchi idratanti compreso l’olio di argan, l’olio di mandorle dolci, l’olio d’oliva, l’olio di macadamia e l’olio di germe di grano che rendono la pelle estremamente elastica e nutrita dopo la stesura. Sarebbe una crema fantastica se… non fosse per la profumazione! Li per li può anche risultare gradevole in quando ha una spiccata nota grumata, il vero problema è che è persistentissima! Applicando il prodotto la mattina, alle 23.00 di sera la pelle emana ancora il medesimo profumo. Personalmente io mal sopporto le creme con profumazioni così marcate perchè inevitabilmente non permettono di applicare acque profumate o prodotti simili senza che le fragranze inevitabilmente vadano a mischiarsi. Come nel primo caso, anche la crema Puris è ideata per la cura e l’idratazione della pelle dei più piccoli. Per quel che mi riguarda sconsiglio l’applicazione di prodotti così profumati sulla pelle dei più piccoli in quanto potrebbero manifestarsi problematiche di sensibilizzazione su pelli così giovani e delicate.

In conclusione: se dovete acquistare una crema corpo per voi vi consiglio la Puris di Admiranda nel caso puntiate ad un inci verde, la Nivea se volete un prodotto di facile assorbimento e dalla profumazione molto neutra. Se invece cercate una crema per la pelle dei vostri bimbi vi consiglierei di optare per altro. Nel caso in cui siate proprio costretti ad una scelta perchè siete a corto di un idratante provate la Puris avendo l’accortezza di fare un patch test nell’incavo interno del braccio per capire se possono esserci manifestazioni allergiche dovuta ad una profumazione così persistente (e neppure troppo gradevole).

Per oggi è tutto ragazze! Se tra di voi ci fosse qualche mamma, mi farebbe piacere sapere che prodotti utilizzate per i vostri bimbi.. lasciatemi un commento!

Un bacio a tutte!

naturalmenteJo