WHAT’S IN MY BRAIN? #1

Continuo con i post-cazzeggio perché come sapete in questo periodo non sono dell’umore per fare recensioni serie, ma al contempo ho un po’ bisogno di distrarmi per non deprimermi! Perciò cosa c’è di meglio del tag WHAT’S IN MY BRAIN? Ovviamente l’idea non è mia ma l’ho rubata a Lolla (MisStrawberryFields sul tubo) e mi piacerebbe riproporla con scadenza periodica per poter variare un po’ gli argomenti sul blog. Inoltre sento il bisogno di “urlare” al mondo la mia nerditudine 😀

1. CATEGORIA FILM: questo mese sono riuscita a vedere ben poco, ma il film che mi è rimasto maggiormente impresso è stato Guardiani Della Galassia di James Gunn e firmato Marvel.

i-guardiani-della-galassia

Dal trailer mi aspettavo di più, ma ero curiosa di vederlo perché sono un’appassionata di film Marvel e non me ne perdo uno! Detto ciò, non mi è piaciuto, l’ho trovato banale anche se sia io che il mio ragazzo ci siamo divertiti moltissimo a riconoscere tutte le varie comparsate più o meno evidenti.. perché si, in questo film potete trovare in ordine:

  • Chris Pratt che interpreta Star Lord, il protagonista, nonchè vecchia conoscenza per gli appassionati di quello strazio di telefilm chiamato Everwood
  • Vin Diesel, il quale nella versione originale dovrebbe dare la voce a Groot, l’alieno albero. Il suo contributo può essere ridotto a tre semplici parole “Io sono Groot!” e non mi dilungo oltre…
  • Dave Bautista, interpreta Drax il distruttore, lo ricorderete per la ridotta mutanda nera con la quale incendiava le folle durante gli incontri di wrestling e le domeniche mattine adolescenziali della sottoscritta. Era uno dei miei preferiti insieme a Eddy Guerrero e Undertaker, ma Rey Misterio con la sua 6-1-9 non lo batteva nessuno!
  • Bradley Cooper da la voce a Rocket Raccoon, probabilmente il personaggio più riuscito dell’intero film anche se non si sono di certo sforzati sul nome. Raccoon se non ricordo male, in inglese significa procione e appunto di procione si tratta..
  • Micheal Rooker, con la faccia totalmente blu puffo, fa la parte di Yondu.. bei tempi in cui interpretava Merle in Walking dead!
  • Benicio del Toro, interpreta il collezionista che, tanto per essere originali anche qui, sembrava una brutta copia di Andy Warhol
  • Stan Lee, ribattezzato “prezzemolino”, anche qui fa l’ennesima comparsata strategica nei panni di uno xandariano
  • Howard il papero: di questo personaggio ho vaghissimi ricordi, ma so che era un’icona anni ’80!
  • Sean Gunn, nei panni di un mercenario… risulterebbe anche credibile e bravo se non lo associaste inevitabilmente alla parte di Kirk in Gilmore Girls

L’elenco non finirebbe qui ma non mi dilungo oltre. Sinceramente è un film che potreste trovare godibile nel caso non abbiate altro da guardare e non vogliate qualcosa di troppo impegnativo.

2. CATEGORIA TELEFILM: al momento sto guardando la 5 stagione di Lost perchè tutte le serie che seguivo per adesso sono in pausa. Per chi avesse seguito la serie, vorrei condividere con voi il mio sgomento nello scoprire che Dominic Monaghan (Charlie) e Evangeline Lilly (Kate) hanno avuto una storia per 5 anni. Senza contare che dopo essermi spremuta il cervello per 20 puntate ho ricollegato finalmente che l’attrice che interpreta Claire era l’aliena bionda rompiscatole di Roswell.
Lost – Stagione 01 (8 Dvd)

lost-collage

3. CATEGORIA LIBRO: Siccome sono ormai da diverso tempo nel tunnel dei romanzi dispotici e attualmente ho letto tutti quelli disponibili, cercando sul web ho scoperto che Suzanne Collins, autrice della saga di Hunger games, ha scritto una saga fantasy per ragazzi intitolata “Gregor” sulla quale mi sono buttata, incoraggiata anche dalle molte recensione positive di chi, come me, l’aveva comprato per curiosità! Premetto che non è nulla di trascendentale, ma per essere un libro fantasy per ragazzi è molto scorrevole e non annoia. Vorrei però farvi notare la poca fantasia nello studio delle copertine dei libri della Collins (vedi foto)

4036242_251134

Hunger games. La trilogia

gregor_la_prima_profezia_Suzanne_Collins

Gregor 1. La prima profezia

4. CATEGORIA CANZONE: Yellow Flicker Beat (From The Hunger Games: Mockingjay Part 1)

5. L’ARTISTA DEL PERIODO: attualmente non faccio altro che guardare i disegni di Lora Zombie.. prima o poi credo che cercherò qualcosa di simile da appendere in casa perchè amo letteralmente come gioca con il colore e l’atmosfera surreale dei suoi lavori!

ZOM332

6. IL CIBO DEL MESE: questo mese ho avuto voglia ininterrottamente di Pizza, quindi direi che entra ufficialmente in classifica come cibo più desiderato del periodo! Rimanendo in tema Pizza, non so se vi è capitato di vedere la pubblicità di una nota catena di Fast food, dove un bambino alla domanda “che pizza vuoi?” risponde prontamente “Un happy meal!”…. meglio non commentare!

pizza_margherita

Con l’immagine della pizza concludo le mie fissazioni mensili, il prossimo mese vedrò se aggiungere qualche altra categoria.. Nel caso voleste rispondermi, siete tutte taggate 😀

naturalmenteJo

Published by

NaturalmenteJo

Ciao! Sono Giorgia, ma sul web potresti conoscermi come NaturalmenteJo. Tecnico ambientale con un diploma in grafica pubblicitaria, ho deciso di reinventarmi a 360° dedicandomi a due delle mie più grandi passioni: la scrittura e la cosmesi verde. Un po' eterna Peter Pan, credo ancora che per realizzare i propri sogni basti impegnarsi e perseverare! Il mio motto? La vita è troppo breve per essere sprecata a realizzare i sogni degli altri. Per maggiori info su di me visita la pagina "about me".

11 thoughts on “WHAT’S IN MY BRAIN? #1

  1. […] Eccomi qui, tornata alla carica con i miei post cazzeggio come recentemente annunciato. Le categorie di questo mese sono state lievemente cambiate in modo da raccontare nella maniera più esaustiva possibile il “mio” mese di Febbraio. Nel caso vi foste persi il WHAT’S IN MY BRAIN? del mese di Gennaio potete leggerlo cliccando QUI! […]

Rispondi