RECENSIONE CREMA GIORNO IDRAINTERIORE GIARDINO COSMETICO

Ciao Ragazze/i! Torno sui vostri monitor più contenta che mai, perché proprio ieri ho preso la qualifica di Tecnico Ambientale che da Gennaio mi permetterà di lavorare. Ho perciò pensato di “festeggiare” pubblicando un po’ di post arretrati. Oggi perciò vi propongo la recensione della Crema Giorno Idrainteriore Giardino Cosmetico!10599595_900674889966973_3534746277746936028_nlineainteriore-giornopelliseccheNello scorso post dei terminati in collaborazione con Raelmente vi avevo accennato al fatto di aver trovato una crema viso molto buona e di facile reperibilità. La cosa curiosa è che non l’ho scoperta io, ma bensì mia mamma! L’inci al momento non è pervenuto perché ha buttato la scatola e di questa nuova linea purtroppo sul web se ne parla veramente pochissimo. Ho comunque intenzione di tornare nel negozio dove è stata acquistata e prenderne una confezione di scorta in moda da averlo sotto mano e poterlo pubblicare.

Sono quasi certa che sia totalmente bio perché questa nuova linea dovrebbe essere tutta naturale. Per quel che mi riguarda la trovo da IPER SOAP ma la marca Giardino cosmetico, da come ho potuto capire girando in rete, è stata inizialmente commercializzata dai supermercati CRAI perciò potreste avere buone chances di trovarla anche li.

La confezione è il classico barattolino in vetro da 50ml con tappo a vite in plastica e il suo prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 6-7,00€ ma vi saprò dare indicazioni più precise quando andrò a comprarla nei prossimi giorni. Essendo formulata per pelli secche e sensibili è piuttosto ricca ma, almeno su di me, si assorbe velocemente.

Inizialmente sembra non idrati, in realtà dopo 10 minuti circa dall’applicazione la pelle diventa liscissima e morbida e rimane tale per tutto il giorno. I suoi principi attivi sono l’olio di nocciolo, la vitamina E, l’acido ialuronico e l’estratto di papavero. L’unica pecca in tutto questo credo sia nell’emulsionante, infatti scia parecchio e si deve perdere qualche minuto in più per massaggiarla. Visti i risultati ci si può tranquillamente passare sopra!

Della stessa linea potete trovare anche la versione per pelli normali e miste con estratto di melograno che sembra essere anche la più gettonata tra le blogger e di cui si riesce a trovare l’inci in rete:

lineainteriore-giornopellinormali

INCI

 

vv Aqua

vv Cetearyl alcohol

vv Ethylhexyl stearate

vv Glycerin

vv Cetyl alcohol

vv Cetearyl glucoside

v Ethylhexyl palmitate

vv Heliantus annus seed oil (olio di girasole)

vv Corylus avellana seed oil (olio di nocciolo)

vv Prunus amygdalus dulcis oil (olio di mandorle dolci)

vv Simmondsia chinensis seed oil (olio di jojoba)

vv Aloe barbadensis leaf juice (succo d’aloe)

no Oryzanol (= miscela di esteri dell’acido ferulico con alcoli triterpenici. Si ricava dalla frazione insaponificabile dell’olio di crusca di riso. E’ indicato nella formulazione di prodotti dermocosmetici destinati al trattamento e alla protezione di tutti i tipi di pelle.)

vv Punica granatum fruit extract (estratto di melograno)

v Sodium hyaluronate (acido ialuronico)

vv Xantan gum

v Sodium stearoyl lactylate

g Magnesium aluminum silicate (= dal Forum di promisland di Fabrizio Zago: “in realtà il prodotto in questione non da nessun problema al corpo umano. Il problema è relativo ai lavoratori che manipolano il prodotto perché ha un certo grado di pericolo per aspirazione. Per questo è necessario il bollino giallo” per leggere l’intero post clicca qui)

vv Tocopherol (= vitamina E)

vv Citric acid

vv Ascorbic acid

no Parfum

g Phenoxyethanol (= etere aromatico del glicole etilenico. Solubile sia in acqua che in olio e stabile in assenza di acido cloridrico e forti ossidanti. Il Phenoxyethanol possiede una significativa attività antimicrobica ad ampio spettro. E’ impiegato in ambito cosmetico come conservante, al fine di preservare i prodotti dalla contaminazione microbica. Il Cosmetic Ingredient Review (CIR) Expert Panel ha recentemente revisionato questo ingrediente, concludendo che può essere considerato sicuro per l’uso cosmetico alle concentrazioni consentite.)

g Dehydroacetic acid (= impiegato come conservante in diverse preparazioni cosmetiche in associazione ad altre sostanze antimicrobiche come alcol benzilico, potassio sorbato, sodio benzoato o rispettivi acidi. Può essere impiegato anche in prodotti eco-certificabili. E’ vietato nella formulazione di prodotti aerosol. E’ considerato un ingrediente sicuro e ben tollerato.)

v Sodium benzoate

v Potassium sorbate

g Benzyl alcohol (= conservante)

g Hexyl cinnamal (= allergene del profumo)

r Hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde (= allergene del profumo. Conosciuto come Lyral, è un composto di origine sintetica e possiede un significativo potenziale sensibilizzante. E’ una fragranza contenuta in molte profumazioni utilizzate per rendere più gradevoli lozioni after shave, prodotti da risciacquo, condizionanti per capelli,  prodotti per la cura della pelle fino ai profumi ed alle colonie. A causa del potenziale sensibilizzante, l’Hydroxyisohexyl 3-Cyclohexene Carboxaldehyde rientra nell’elenco delle 26 sostanze profumate considerate allergizzanti, che per legge devono essere elencate in etichetta quando la loro percentuale supera lo 0,001% nei prodotti leave-on e lo 0,01% nei prodotti da risciacquo. Data la sua intensa capacità sensibilizzante non è generalmente impiegata nei prodotti cosmetici destinati ad una pelle sensibile o studiata per applicazioni in zone cutanee più sensibili).

r Hydroxycitronellal (= allergene del profumo – aldeide contenuta in diversi oli essenziali naturali, come lavanda e ylang ylang. A causa del potenziale sensibilizzante, Hydroxycitronellal rientra nell’elenco delle 26 sostanze profumate considerate allergizzanti, che per legge devono essere elencate in etichetta quando la loro percentuale supera lo 0,001% nei prodotti leave-on e lo 0,01% nei prodotti da risciacquo. Considerato il suo potere potenzialmente sensibilizzante non è generalmente impiegato nei prodotti cosmetici destinati ad una pelle particolarmente sensibile o atopica).

g Geraniol (= allergene del profumo)

g Citronellol (= allergene del profumo)

g Limonene (= allergene del profumo)

Sempre della linea giardino cosmetico potete trovare in vendita altri prodotti come la crema notte, il tonico (che per quel che mi riguarda eviterò perché contiene alcohol), la linea corpo e la linea capelli.

Per oggi concludo qui e vi do appuntamento alla prossima recensione 😉

Published by

NaturalmenteJo

Ciao! Sono Giorgia, ma sul web potresti conoscermi come NaturalmenteJo. Tecnico ambientale con un diploma in grafica pubblicitaria, ho deciso di reinventarmi a 360° dedicandomi a due delle mie più grandi passioni: la scrittura e la cosmesi verde. Un po' eterna Peter Pan, credo ancora che per realizzare i propri sogni basti impegnarsi e perseverare! Il mio motto? La vita è troppo breve per essere sprecata a realizzare i sogni degli altri. Per maggiori info su di me visita la pagina "about me".

4 thoughts on “RECENSIONE CREMA GIORNO IDRAINTERIORE GIARDINO COSMETICO

    1. il tonico alle mandorle non l’ho mai provato, mentre ho avuto modo di annusare quello al mirtillo tempo fa da una mia amica e.. sapeva proprio di mirtillo! Era anche di un bellissimo color violetto! Dovrei fare un ordine fitocose anche io.. ho quasi finito tutte le scorte 😀

  1. […] Ho detto ufficialmente addio alla crema per pelli reattive di Fitocose per dare il benvenuto alla crema giorno di Giardino Cosmetico Idranteriore per pelli secche e sensibili usata in combo con la Pizetatopic quando ho la pelle veramente secca a causa del vento o delle basse […]

Rispondi