RECENSIONE: LATTE SOLARE ALLA CAROTA SPF 27 FITOCOSE

Ciao a tutte! Dopo i sentimentalismi cosa c’è di meglio di una sana recensione?? Quindi bando alle ciance e cominciamo a parlare del Latte solare alla carota spf 27 di Fitocose:
_DSC0032

L’inci:
Aqua
Aloe barbadensis gel*
Titanium dioxide coated (micronizzato)
Squalane (da olio di oliva)
Helianthus annuus seed oil*
Coco caprylate 
C14-22 alcohol /C12-20 alkylglucoside (emulsionante vegetale ricavato da olio di cocco e amido di manioca)
Oryzanol (dalla crusca di Riso)
Butyrospermum parkij butter*
Cetearyl Alcohol
Glycerin
Daucus carota extract
Capryloyl glycine
Tocopheryl acetate
Potassium cetyl phosphate
Xanthan gum
Aluminum hydroxide
Stearic acid

Sodium dehydroacetate
Citric acid
Sodium phytate
Rosa damascena oil
Rosmarinus officinalis extract
Brassica napus oil
Profumo**
Citronellol**
Geraniol**
Linalool**
*da agricoltura biologica
**da oli essenziali naturali


Certificato di conformità:
Codice verde – Fitocose CV823
99,8% di ingredienti naturali e orig. naturale
25,5% di ingredienti da agricoltura biologica

Biodizionario.it
25 semafori verdi
4 semafori gialli: Linalool**, Citronellol**, Geraniol** (allergeni degli li essenziali), Sodium dehydroacetate (Conservante ammesso da Cosmos Standard)
0 semafori rossi

Cosmetics organic and natural standard
28 ingredienti conformi al disciplinare europeo sulla cosmesi bioecologica
1 non ammesso: Titanium dioxyde coated (micronizzato)

Ecobiocosmesi ICEA
1 ingrediente in lista negativa:
Titanium dioxide coated

Quest’anno, non trovando il mio adorato latte solare della Lovea Bio sono dovuta correre ai ripari cercando un altro prodotto che mi garantisse la stessa efficacia e protezione. La mia scelta è così ricaduta sul latte solare alla carota di Fitocose alta protezione. Il problema di questo prodotto è che è scarsamente reperibile e io sono stata super fortunata a trovare un negozio della mia città che lo vendesse, altrimenti sarebbe stato troppo tardi per ordinarlo. Il prodotto si presenta sotto forma di emulsione piuttosto liquida, leggermente ambrata e caratterizzata da una profumazione neutra e delicata. La confezione è la solita bottiglietta di plastica riciclabile bianca da 150 ml e, come tutti i prodotti Fitocose, ha un pao di 4 mesi. 
Il prodotto, in etichetta, dichiara una protezione 27 assegnata tramite il Diffei-Robson test basata su filtri fisici come il Diossido di titanio che potete trovare al terzo posto dell’inci. Come tutti i solari che utilizzano i filtri fisici e che dichiarano una protezione alta, è inevitabile che tenda a sbiancare. Personalmente ho notato questo “difetto” (se di difetto si può parlare) dopo qualche giorno di esposizione al sole, quando ormai l’abbronzatura cominciava a vedersi.
Nonostante contenga burri non è grasso ne untuoso, inoltre ho notato che è piuttosto resistente all’acqua.
Personalmente ho utilizzato questa crema dal 2-3 giorno di mare, evitando ovviamente di espormi al sole nelle ore più calde dalle 12-12.30 alle 15.30-16; non mi sono scottata, non ho avuto eritemi, l’abbronzatura è rimasta uniforme e persistente nel tempo. L’ha utilizzato anche il mio ragazzo e neppure lui si è scottato, evitando così di spellare e bruciarsi. In conclusione trovo che il latte solare alle carota Fitocose sia un ottimo prodotto, con un buon rapporto qualità-prezzo (io l’ho pagato 8.10€, ma sul sito è reperibile a 6.00€ circa+spese di spedizione) paragonato alle creme tradizionali (basti pensare che la piz buin costa sui 17-18€ a flacone).
Anche per oggi è tutto ragazze! Alla prossima recensione! 

Published by

0 thoughts on “RECENSIONE: LATTE SOLARE ALLA CAROTA SPF 27 FITOCOSE

Rispondi