<< NON MANGI NE LATTICINI NE UOVA?? POVERINA! >> PARTE 1# I DOLCI!

Ciao ragazze! No non sono impazzita.. questo è un post un pò diverso dal solito, dedicato a chi, come me, ha delle restrizioni alimentari da seguire per motivi di salute. Chi ne soffre sa che già il non poter mangiare latte e derivati è una grossissima limitazione, soprattutto con il nostro tipo di cucina.. se poi le intolleranze o le allergie sono più di una, spesso la situazione diventa insostenibile!
Solitamente il panico assale nei primi mesi, dove si deve riformulare totalmente la dieta e vi sembrerà di mangiare aria, ma il problema più grosso di chi non può mangiare ne latte ne uova sono assolutamente i dolci! Brioches, biscotti, torte, crostate, muffin, merendine e persino la maggior parte del cioccolato in vendita nei supermercati contengono l’uno o l’altro ingrediente (se non entrambi) e anche entrare dal fornaio diventa una lotta tra il vostro autocontrollo e la vostra golosità. 
La stessa pizza diventa triste.. perchè dobbiamo dirlo.. la pizza senza formaggio che pizza è?? 
Quindi oggi mi piacerebbe dare qualche dritta a chi ha il mio stesso problema e si trova alle prime armi, non sa che prodotti sostitutivi comprare ne dove reperirli. Premettendo che ovviamente un pò di sacrificio lo si fa comunque, soprattutto quando si è fuori casa, devo dire che da quando sono a dieta ho scoperto un sacco di cibi sicuramente più salutari nonchè dolci e pietanze altrettanto buone!

N.B. TUTTE LE MARCHE CITATE SONO REPERIBILI PRESSO I SUPERMERCATI DELLA CATENA NATURASI E NEI NEGOZI DI ALIMENTARI BIO.

Per quel che riguarda il latte vaccino, il sostituto per eccellenza è il latte di soia! Però non è così facile.. la maggior parte dei latti di soia da discount, oltre a fare veramente schifo spesso provengono da soia OGM. Tra tutti i latte di soia che ho provato, quello che assomiglia di più al latte di mucca è sicuramente quello della Provamel aromatizzato alla vaniglia. Esiste in diversi formati:
– da 1 litro
– drink da 250ml

Provamel soya drink vaniglia e cacao

e in diversi gusti:
– al naturale
– alla vaniglia
– al cacao (buonissimo)

Nel caso in cui non vi trovaste bene con il latte di soia, esistono tanti altri latti vegetali come il latte di riso, il latte d’avena e il latte di mandorla.
Personalmente, visto che non ho l’abitudine di bere latte di alcun tipo a colazione, opto per la versione drink da 250ml che potete vedere in foto.
Il latte di soya alla vaniglia è ottimo per preparare dolci vegani, mentre per le preparazioni salate trovo sia migliore il latte di riso.. provatelo per fare un purè! Sarà ottimo e anche chi non è abituato ad usare i latti vegetali vi farà i complimenti! (parola di fidanzato che mangia il purè con il latte di riso nonostante sia super schizzinoso!).

I dolci più facili da reperire, privi di latte e uova, sono certamente i budini addensati solitamente con gomma xantana o guar. Se vi piacciono questo tipo di dolci a cucchiaio, per ora i migliori che ho provato sono i budini marca Sojade! Anche questi sono disponibili in svariati gusti:
– vaniglia (i miei preferiti)
– cioccolato
– caramello 


Sulla falsa riga dei monoporzione, anche la Provamel fa un prodotto simile ma contenuto nel tetrapack:


I budini Sojade e Provamel sono ovviamente a base di soya! Se non vi piacessero sappiate che ne esistono anche di altre marche, come ad esempio quelli della Naturattiva, a base di latte di riso:


Quest’ultimo non l’ho mai provato! L’ho preso in offerta.. vi saprò dire se sono mangiabili! La Naturattiva fa anche degli ottimi gelati alla soya. Per chi non lo sapesse, questa marca è prodotta e distribuita dalla stessa azienda che mette in commercio la Valsoia, trovo però sia decisamente migliore di quest’ultima.

Ed ora il tallone d’Achille per eccellenza: i biscotti!
Per chi ama il cacao in tutte le salse, consiglio i frollini di Kamut delle Ecor.

Mentre per chi preferisce biscotti più semplici, sono assolutamente da provare i biscotti al limone della Fior di Loto! Non hanno assolutamente nulla da invidiare a dei biscotti normali!

Inutile dire che i dolci migliori sono quelli fatti in casa.. nel caso voleste provare a fare dei dolci vegani, vi ricordo i link alle ricette già presenti sul blog:


Nel caso trovaste interessanti questo tipo di post fatemelo sapere lasciando un commentino 🙂 perchè vorrei fare lo stesso tipo di articolo anche per i cibi salati!

Per oggi è tutto ragazze! Un bacio



Published by

0 thoughts on “<< NON MANGI NE LATTICINI NE UOVA?? POVERINA! >> PARTE 1# I DOLCI!

  1. Brava bellissimo post!! molto utile :))
    io ho iniziato a farmi sempre il latte di riso in casa, è facilissimo e supermega economico! mi piace molto di più del latte di soia che devo dire è teribbile per me ahahha in settimana proverò a fare il formaggio di riso..che verrà fuori? mah 😀
    Ah volevo dirti che da quando hai messo la ricetta della crostata la faccio sempre, è diventata la mia colazione quotidiana! 🙂 buonissima!!! quindi ti ringrazio ancoraa!! 🙂

  2. Grazie Marta! Non sai quanto mi fai contenta :)Concordo con te sulla questione latte di soia! Quello che vedi in fotografia è l'unico che riesco a bere! Non ho mai provato a fare il latte perchè non ne consumo così tanto, ma mi piacerebbe provare a fare quello di mandorla..magari farò un post a riguardo! Grazie per la dritta, mi hai dato una splendida idea!
    Fammi sapere come viene il formaggio di riso perchè sono super curiosa 😀

  3. Bel post! Per fortuna non ho grandi problemi con gli alimenti nonostante la mia allergia al nichel, devo stare attenta solo in periodi di stress! Ho visto che nella mia città si stanno organizzando bene anche i supermercati, in particolare l'ipercoop altrimenti la salvezza sono i negozi ecobio dove però spesso le cose costano davvero tanto! 🙁

  4. Io per risparmiare sto molto attenta alle offerte durante le quali magari faccio un pò di scorta. Nei negozi ecobio cmq cerco di prendere lo stretto indispensabile altrimenti si costerebbe davvero troppo 🙁

  5. Si infatti fai benissimo! Io purtroppo devo combattere con i miei famigliari che fanno la spesa e se chiedo cose “diverse” iniziano a farmi tante di quelle storie!!! Quando andrò a vivere da sola mi farò la spesa come si deve! 😀

  6. Ciao.. vedi il lato positivo, con il problema dell'intolleranza almeno mangi roba buona ! 🙂
    Visto che vai al Naturasì ti consiglio il Tofu affumicato (ha un sapore quasi di wurstel per chi ne sentisse la mancanza).. oppure anche quello all'aglio orsino che però penso non possa piacere a tutti.

  7. Ho sempre visto i tofu aromatizzati ma non mi sono mai spinta ad assaggiarli perchè avevo paura potessero non piacermi.. ma non sei il primo che sento dire che il tofu affumicato assomiglia al wurstel.. mi sa che prima o poi mi faccio coraggio e lo provo! 😀

Rispondi