IL GALATEO DELL’ADOZIONE: COME RISPONDERE AGLI ANNUNCI DI ADOZIONE E NON ESSERE SILURATI PRIMA DI APRIR BOCCA

Più che un post questo è quasi uno sfogo perchè non mi capacito a volte del grado di follia a cui la gente arriva quando si tratta di animali..
Ultimamente mi è stato chiesto da un’amica di mia madre di trovare una buona adozione per un barboncino di sei anni.. e fin qui nulla di male.. alchè scrivo un annuncio correlato di foto e grazie a Dalila lo diramiamo in rete! Arrivano subito un sacco di richieste, ma una più sconclusionata dell’altra! ora io mi domando.. ma chi risponde agli annunci, li legge prima di scrivere??
Probabilmente pretendo troppo, ma almeno un minimo di attenzione e serietà da parte di chi mi contatta la gradirei.. perciò ho deciso (anche se invano perchè non la leggerà nessuno data l’alta visibilità del blog) di provare a stilare una piccola lista, da seguire passo passo, che possa essere utilizzata prima di rispondere ad un annuncio e fare la figura dei pesci lessi!
Cominciamo:
  1. CONTROLLATE SEMPRE LA DATA DELL’ANNUNCIO: su internet ci sono annunci di tutti i tipi e soprattutto a volte ne escono fuori di particolarmente vecchi a cui è inutile rispondere perchè nella maggior parte dei casi non avrete alcun riscontro.
  2. CONTROLLATE BENE CHI DOVETE CONTATTARE: spesso gli annunci di adozione sono messi per passa parola perciò non sempre chi inserisce l’annuncio si occupa direttamente del caso in questione.
  3. CONTROLLATE SE CI SONO RESTRIZIONI SULL’ADOZIONE: capita che sugli annunci di adozione, per tutelare l’animale, vengano inserite delle restrizioni come “niente bambini”, “no riproduzione” oppure “cercasi adozione in una determinata zona”.. chi scrive l’annuncio non vuole farvi un dispetto, perciò se mette delle restrizioni avrà le sue buone ragioni.. Se si inserisce la dicitura “no bambini” non si mette sotto inchiesta l’educazione di vostro figlio, ma si cercano di evitare spiacevoli incidenti come bambini che finiscono al pronto soccorso perchè l’animale non può vederli neppure da lontano; oppure se si scrive “adozione ristretta alla zona X” non lo si fa perchè uno non ha voglia di spostarsi ma perchè magari l’animale è fortemente traumatizzato e ha bisogno di una lunga conoscienza con l’eventuale nuovo proprietario, cosa che non protrebbe avvenire se si abita a 800 km di distanza.. Perciò evitatate di rispondere se siete fuori dalla zona richiesta solo perchè il cane/gatto/criceto/iguana/pulcino/piccone/alieno/riccio/volpe/serpente/ragno velonoso/tartaruga/brontosauro è carino e puccioso.
  4. SIATE ESPANSIVI: solitamente quando si risponde ad un annuncio si va ad interagire con una persona che non vi conosce.. spesso chi è nel giro delle adozioni sa quanti pazzi furiosi girino su internet perciò non siate avari!Scrivete!!!! Parlate di voi, delle vostre esperienze in merito all’animale che andate a chiedere in adozione, specificando come lo terreste, i vostri impegni lavorativi, se avete la diponibilità di un eventuale giardino ecc.. Mi continuano arrivare mail che chiamare sintetiche è un eufemismo e se si provano a far domande la gente si indispone e cerca di non rispondere.. personalmente chi non mi risponde non lo prendo neppure in considerazione in quanto non affiderei mai un animale ad una persona di cui non ho fiducia..
  5. COMUNICARE: quando si risponde ad un annuncio spesso lo si fa via mail per comodità, la mail come sicuramente saprete, rimane in memoria e non infastidisce nel caso chi la riceva sia occupato. Chi inserisce gli annunci e lascia solo la mail lo fa semplicemente per motivi pratici e soprattutto perchè le mail sono GRATIS al contrario delle telefonate..
  6. NON SONO ZIO PAPERONE: mi sto rendendo conto che quasi tutte le risposte agli annunci contengano un contatto telefonico che IO dovrei richiamare.. ora non è questione di essere “tirchi” ma se per ogni contatto che ricevo mi dovessi mettere a chiamare ogni singola persona per parlarle, converrete con me che dovrei aprire un mutuo.. oltre ad avere del gran tempo libero.. perciò se siete interessati richiedete voi via mail un eventuale recapito telefonico e chiamate voi! Per voi è solo una telefonata di qualche minuto..per me potrebbe essere la 40esima.. 
Mi scuso anticipatamente se qualcuno possa essersi sentito toccato in qualche modo in prima persona rivedendosi in alcuni di questi punti, non era mia intenzione offendere nessuno se non offrire qualche spunto di riflessione..

Published by

0 thoughts on “IL GALATEO DELL’ADOZIONE: COME RISPONDERE AGLI ANNUNCI DI ADOZIONE E NON ESSERE SILURATI PRIMA DI APRIR BOCCA

  1. Gio non sapevo che i picconi avessero tutti questi traumi di spostamento! XD XD Scusa ma l'hai servita su un piatto d'argento! 🙂
    Cmq non ti incazzare, lo sappiamo che la gente è stupida… non è una novità purtroppo!

  2. Giò quanto ti capisco! Ho un passato da “persona che mette annunci per naimali e risponde in prima persona” quante volte avrò litigato con qualcuno che mi aveva scritto dicendomi “perchè *no bambini*? i miei sono fantastici, adorabili e tu sei solo una zitella acida!” -.-'''
    Purtroppo la gente è così e non cambierà mai!
    Per spezzare poi una lancia a favore di chi risponde agli annunci, c'è da dire che spesso molte volontarie sono di un sintetico da farti cadere le braccia, io capisco che avete tanti cani, tanti problemi, tanto tutto, ma uno perde la voglia di scrivere poemi!
    Quando cercavo Amy e scrivevo sperticandomi in lunghissime descrizioni di come l'avrei tenuta, di come nme ne sarei occupata, ricevevo risposte lapidarie, del tipo “non abbiamo cani di taglia piccola” oppure “in appartamento sta bene pure un pittbull” oppure “ok” o ancora “ti mettiamo in lista d'attesa”. E potrei andare avanti ore XD Spesse volte non mi rispondevano neppure oppure iniziavano con delle domande assurde ^^;; del tipo “sei single?” e alla mia risposta “no sono fidanzata, ma questo cosa c'entra?” “no chiedo perchè potresti avere un bambino e allora non andresti più bene” insomma cose dell'altro mondo xD
    Comunque è vero che il più delle volte dall'altra parte della barricata c'è gente adssurda, mica son tutti come me XD (viva la modestia!)

  3. Dali ma magari fosseri tutti come te!già da una mail e da come si scrive si capisce molto di una persona e scrivendo chi non va bene o ha secondi fini spesso si tradisce!personalmente non sono ancora arrivata al livello delle volontarie da te citate fortunatamente (e speriamo di non arrivarci XD )cmq è vero alcune sono molto indisponenti e insistenti con pretese veramente ridicole..però putroppo se decidono loro hanno il coltello dalla parte del manico e bisogna adeguarsi o rivolgere la propria attenzione da un'altra parte..

  4. ciao, mi sono permessa di pubblicare qs tuo post sulla mia bacheca di fb… è giusto x fare un favore a chi si sbatte a piazzare animali sfortunati ed incappa in gente pazza!!

Rispondi