DARK ANGEL S.O.P.H.I.E.

Oggi 26 novembre Sophie avrebbe festeggiato 24 anni.
Ma chi è Sophie?
Ho saputo di Sophie Lancaster per caso, mentre giravo per canali di make up. Leggere la sua storia mi ha lasciata molto scossa perciò ho deciso di dedicarle un post sul mio blog per ricordarla, seppur in maniera così insignificante.
Sophie Lancaster (008)
La sera del 24 agosto 2007 Sophie e il suo ragazzo, Robert, di ritorno da una cena vengono fermati da un gruppo di ragazzi di età compresa tra i 14 e i 18 anni. Parlano. Basta però il prestesto dell’abbigliamento goth-dark e Robert viene preso a calci e pugni dal gruppo di adolescenti.

Sophie interviene per cercare di fermare il pestaggio, ma i ragazzi inveiscono anche su di lei riducendoli entrambi in fin di vita in pochi minuti. Qualcuno chiama i soccorsi. Il personale medico arrivato sul posto non riesce neppure a determinare il sesso dei due ragazzi, trasfigurati dai colpi. Fonti dicono che Sophie avesse impresse sul volto le orme degli anfibi che l’avevano colpita. Entrambi i ragazzi finiscono in coma: Sophie morirà poco dopo il suo arrivo in ospedale, Robert riuscirà a riprendersi seppur con gravi traumi permanenti. La madre di Sophie, in collaborazione con Illamasqua (casa cosmetica inglese) , ha fondato la “The Sophie Lancaster Foundation” in memoria della ragazza. Questa fondazione si prefigge l’obiettivo di eliminare l’odio verso il “diverso”. Per sostenere la causa è possibile fare una donazione acquistando gli oggetti che Illamasque ha dedicato a Sophie: un braccialetto nero e una matita occhi nera. La stessa Illamasqua ha anche realizzato un corto animato che racconta la storia di Sophie. Personalmente ho trovato il video bellissimo, ma allo stesso tempo agghiacciante. Non ne consiglio la visione a persone particolarmente sensibili. Nonostante siano scene disegnate credo rendano perfettamente ciò che Sophie deve aver provato in quei momenti e non nascondo di essermi fortemente commossa. Nel mio piccolo, anch’io cerco di non dimenticare questo angelo nero condividendo, con quei pochi che leggono il mio blog, la sua storia sperando sempre che, da qualche parte, abbia potuto ritrovare la comprensione che qui le è stata negata.

Link utili:
naturalmenteJo

Published by

0 thoughts on “DARK ANGEL S.O.P.H.I.E.

  1. 🙁 Non conoscevo questa storia, non guardo video di make up da un bel po', ma proprio oggi stavo guardando alcuni video di giorgiapril, tanto sono a casa e non posso fare molto altro che star seduta -.-'''
    Già solo leggere quel che tu hai scritto mi ha fatto venire i brividi. Io ho avuto una brevissima parentesi dark intorno ai 20 anni (non ricordo più con esattezza, ho una memoria troppo labile…)e so che la gente non li vede di buon occhio. Una volta alla fermata delle metro B Piramide (si parla di Roma, ovviamente) ero in compagnia con alcune amiche, tra cui una sul punk andante 🙂 (era il periodo che mi sedevo per terra ad ascoltare musica, oddio! Sembra passato un secolo! XD) e ricordo che ci si è avvicinato un signore, sembrava per chiedere informazioni, ed invece ha alzato la mano come per colpirci, ci siamo spostate e questo ci ha guardato in cagnesco e poi ci ha urlato contro qualcosa come “voi site satana dovete morire tutti!”. Inutile dire che ci siamo spaventate a morte, ma fortunatamente c'erano alcuni poliziotti lì che sono intervenuti.
    Se ci fossero stati anche per Sophie, lei sarebbe ancora qui. E se non ci fossero stati quel giorno con me, forse io non sarei qui 🙁
    Ti mando un bacio Sophie, ovunque tu sia ora :*

    Grazie Gio :*

  2. io non mi ci sono mai messa d'impegno ma apprezzo molto lo stile goth-dark, alcune mie amiche sono “metallare” e per molto tempo la mia migliore amica ha vestito dark..ne avevo a scuola e vedevo che la gente li scansava come la peste..io invece trovo che siano tutte persone molto introspettive,profonde e sensibili,ognuna a modo suo ovviamente..non posso concepire che una persona venga discriminata per il suo modo di essere..

Rispondi