COSE DI CASA #4: AGGIORNAMENTO ACQUISTI

Ciao ragazze! Oggi vorrei condividere con voi i miei ultimi acquisti casalinghi. Purtroppo di accessori al momento c’è ben poco perchè sto ancora comprando cose sostanziali come i sanitari. Ho comunque pensato che qualcuna di voi avrebbe potuto prendere spunto da alcune delle mie scelte.

Dovendo rifare solo bagno e cucina, i miei acquisti sono rivolti principalmente a questi due ambienti, in particolare in questo post vi mostrerò quello che ho scelto per il bagno.

Lo stile del bagno è dato per il 50% dalla piastrellatura e per il 50% dai sanitari.  Per quel che mi riguarda ho scelto delle linee un pò retrò e classiche con le ceramiche della linea Ethos di Galassia.

Ethos2
(clicca per ingrandire)
8416_500X500_90_C
(clicca per ingrandire)
8407m0_500X500_90_C
(clicca per ingrandire)
84020_500X500_90_C
(clicca per ingrandire)

Per i rivestimenti murari invece mi sono orientata verso uno stile inglese industriale (smorzato) con un parquet in gres e una piastrella verde salvia diamantata 10×30, entrambi acquistati nella catena di negozi Iperceramica.

fog
Fog avenue Byker Iperceramica (clicca per ingrandire)
edgeslv
Edge verde salvia Iperceramica (clicca per ingrandire)

Maison du monde mi è venuta in aiuto per la scelta della specchiera. Ero stufa della solite specchiere con illuminazione integrata, così ho deciso di prendere uno specchio biaccato in stile shabby e di mettere delle applique.

123562_3
Specchio natura in legno biaccato 70×90 (clicca per ingrandire)

Nella realtà la colorazione della cornice è più scura di come appare in fotografia (è vagamente grigiastra, piuttosto simile alla tonalità del pavimento). Purtroppo non posso inserire gli scatti degli oggetti perchè li ho ancora imballati, comunque sia, il costo di questo specchio è di 89,00€ ed esiste in varie misure.

Infine, per le applique, sono ancora in alto mare.. spero di trovare a breve qualcosa che mi convinca!

Oltre allo specchio oggi ho fatto anche un acquisto che desideravo da parecchio tempo: una yogurtiera elettrica! Mentre vi scrivo, è già al lavoro e spero che domani mattina mi faccia trovare 7 vasetti di yogurt di soya. Nel caso riesca nel mio intento vi farò un post tutorial su come fare lo yogurt di soya in casa risparmiando non pochi soldini.

1660313_735510489816748_1484997520_n

 

Il costo di una yogurtiera solitamente varia dai 15,00 ai 30,00€, la mia l’ho pagata 14,00€ in offerta.

Per oggi il mio “haul” finisce qui.  Spero di avervi dato qualche spunto nel caso stiate rifacendo casa o semplicemente riorganizzando il bagno.. nel caso lasciatemi un commento 😉 Al prossimo post  :*

naturalmenteJo

Published by

NaturalmenteJo

Ciao! Sono Giorgia, ma sul web potresti conoscermi come NaturalmenteJo. Tecnico ambientale con un diploma in grafica pubblicitaria, ho deciso di reinventarmi a 360° dedicandomi a due delle mie più grandi passioni: la scrittura e la cosmesi verde. Un po' eterna Peter Pan, credo ancora che per realizzare i propri sogni basti impegnarsi e perseverare! Il mio motto? La vita è troppo breve per essere sprecata a realizzare i sogni degli altri. Per maggiori info su di me visita la pagina "about me".

11 thoughts on “COSE DI CASA #4: AGGIORNAMENTO ACQUISTI

        1. si o anche un pò inglese 😀 comunque non è così strano il bagno verde! Le mie piastrelle sono tinta unita, ma se vuoi andare più sul classico trovi molte piastrelle da bagno marmorizzate sul verde 😉

          1. no casa mia non l’arrederei mai in verde…perchè sono fortemente miope e il verde mi irrita. Sono più sullo stile shabby, monocromatico o classico

          2. io ho lo stesso problema con il colore rosso.. non sopporto le camere da letto con una o più pareti di quel colore.. eppure sembra sia un colore che piaccia molto! A me il verde rilassa come tutti i colori freddi.. infatti in casa abbiamo scelto tonalità come verde salvia, grigio perla, bianco ed eventualmente accessori sull’azzurro

          3. Rosso va in cucina e living i colori caldo vanno nelle stanze da giorno e i freddi negli studio o camere da letto. Una casa con tutti i colori freddi è ank piu fredda a livello di temperatura xk è come se rigettasse il calore

          4. Probabilmente hai ragione, ma i colori caldi per la casa proprio non mi piacciono.. infatti sono una fan dell’arredamento “nordico” che di colori caldi proprio non ne ha neppure per sbaglio!

  1. sai già che adoro i sanitari di una volta, quelli moderni schif schif schif 😀
    Il verde è il mio colore preferto eheh adoro le piastrelle di quel colore! io ho un banalissimo bagno rosa, ma lo vorrei rosso o arancione, in realtà vorrei prorpio una casa caciarona, perchè io sono amante del caos XD Ma la casa con i colori freddi dev’essere un’oasi di pace armonia e te la vedo proprio cucita addosso ^^
    La casa deve rispecchiare i nostri gusti personali, sia che si viva in Italia sia che si viva all’estero. Trovo veramente banale ridursi a seguire standardizzate regole d’arredamento, viva la creatività 🙂

    1. :**** evviva i sanitari retrò XD io i colori caldi proprio non ce li vedo perchè non mi rispecchiano, anche nella vita vera vesto sui toni del verde, marrone, salvia, grigi e blu.. a volte oso con il borgogna ma mi fermo li XD però quando penso a te trovo che per te vadano benissimo, tu sei super colorata <3

Rispondi